Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Choir, Opera Video

Torino
Google+

Alla Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Torino da giovedì 11 ottobre al 2 dicembre 2012 arriva Choir, l'Opera Video di Elisabeth Price.

In Choir, 2011, Elizabeth Price traccia attraverso il linguaggio video un  parallelismo tra il rapporto che lega lo spartito musicale e l’esecuzione corale da un lato e la relazione che unisce la timeline di montaggio del video con i materiali d’archivio da cui Price trae le proprie immagini.

In altre parole: il video nella sua estensione è l’esecuzione dello spartito costituito dalla sua timeline. Questo tipo di relazione tra schema e realtà è anche alla base dell’osservazione che l’artista conduce sul concetto stesso di coro, una parola che racchiude in sé un triplice significato: identifica uno spazio architettonico, ma anche il ruolo istituzionale e gerarchico identificato con quello spazio – coincidente nelle chiese col presbiterio dove siedono le cariche ecclesiastiche – e il corpo assembleare dei cantanti che sono al tempo stesso immagine della comunità religiosa, ma separati da essa.

Mescolando spezzoni di video tratti da vecchie registrazioni di musica popolare e gospel con immagini di rilievi lignei tipici dei cori di epoca gotica e rendering digitali di antichi presbiteri, Price fa esplodere, come in un ipertesto, tutti i disparati e contraddittori significati che la storia culturale può stipare in una parola come in un’immagine mostrandocene il convoluto potere associativo, evocativo e, inevitabilmente, politico. 

Il video sarà visibile in Videoteca fino al 2 dicembre 2012.

Veniteci a trovare
dal 11 ottobre al 2 dicembre 2012

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: