Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Wunderkammer alla GAM

Torino
Google+

Sono i bozzetti di Gigi Chessa, costumista e scenografo, ad essere protagonisti dal 11 ottobre 2012 al 6 gennaio 2013 dell'esposizione alla GAM- Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea- di via Magenta a Torino.

Artista poliedrico, Chessa venne introdotto da Felice Casorati all’inizio degli anni Venti nel clima stimolante che ruotava intorno alla casa torinese di Riccardo Gualino, mecenate e imprenditore.

Dal sodalizio di Gualino con una ristretta cerchia di intellettuali e artisti torinesi, tra cui Lionello Venturi, Guido Maria Gatti e lo stesso Chessa, prese il via la grande avventura del Teatro di Torino, riadattato con gusto moderno e raffinata eleganza sul precedente Teatro Scribe, in via Verdi a pochi passi dalla Mole. Nel corso dei suoi cinque anni di attività venne eseguita una programmazione di eccezionale qualità, che spaziava dalle musiche rinascimentali e barocche alle correnti più significative delle musiche contemporanee.

Nell’allestimento de L’Italiana in Algeri, perfetta espressione dell’opera buffa, Chessa seppe coniugare la trama del capolavoro di Rossini con una fantasia colta e ingenua, in linea con il gusto delle ceramiche della ditta Lenci per la quale l’artista torinese creò originali mobili e ceramiche. Altri bozzetti riguardano i costumi per la Sacra rappresentazione di Abramo e Isacco di Ildebrando Pizzetti e per alcune delle danze comprese nell’Alceste di Gluck.

Orario: martedì - domenica 10-18, chiuso lunedì. La biglietteria chiude un’ora prima.
Ingressi: € 10 - ridotto € 8, gratuito ragazzi fino ai 18 anni

Veniteci a trovare
dal 11 ottobre 2012 al 6 gennaio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: