Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Tiepolo e Veronese in mostra

Udine UD, Italia
Google+

Nella Galleria d'Arte Antica di Udine arriva la Mostra I colori della Seduzione con opere di Giambattista Tiepolo e Paolo Veronese tra novembre 2012 e aprile 2013.

La mostra espone per la prima volta riunite le due tele che compongono il Mosè salvato dalle acque  di Giambattista Tiepolo, opera tagliata negli anni ’20 dell’800 e mai ricomposta.

Sarà così possibile vedere il quadro nella sua composizione originaria, riaccostando il Mosè della Scottish National Gallery di Edimburgo con l’Alabardiere della collezione Agnelli di Torino, così come viene documentato da una copia coeva attribuita a Giandomenico Tiepolo della Staatsgalerie di Stoccarda.

Le due parti della tela, che hanno avuto destini conservativi diversi, presentano oggi colori leggermente diversi. Un sistema di illuminotecnica all’avanguardia renderà possibile vedere l’opera sia come è realmente, che secondo una colorazione uniforme.

Dal confronto diretto tra le due opere, nasce il senso dell’esposizione che vuole riportare l’attenzione sullo speciale rapporto intessuto da Tiepolo con uno dei più importanti esponenti della tradizione pittorica veneziana del Cinquecento.

Negli ultimi due secoli è mancata, infatti, un’iniziativa che si concentrasse su questo specifico aspetto della cultura figurativa dell’artista. Tiepolo trovò nell’arte di Paolo Veronese lo stimolo al superamento della “maniera scura” e il punto di partenza per la maturazione di un linguaggio che lo avrebbe trasformato in uno dei grandi protagonisti della pittura europea del Settecento.

La mostra si articola in quattro sezioni nelle quali Tiepolo e Veronese vengono messi a confronto nella trattazione di alcuni temi religiosi, mitologici e della storia antica: il Mosè salvato dalle acque, il Ratto d’Europa, le Cene e i Banchetti, l’Adorazione dei Magi.

Il complesso terreno di confronto tra i due artisti è messo in luce anche dai bozzetti e dai disegni, che illustrano le varie modalità con cui Tiepolo ha riletto l’eredità figurativa di Veronese nei vari momenti del processo creativo, traendone ispirazione sia in termini di composizione spaziale sia di formulazione di singoli motivi.

Orario della mostra: da martedì a domenica dalle 10.30 alle 17.00.
ingresso: intero € 8,00, con visita alla Galleria d'Arte Antica, ridotti € 5,00, scolaresche € 2,00.
Cumulativo con la visita alla mostra dei Civici Musei e al Museo Diocesano: 10,00 €.

Veniteci a trovare
dal 17 novembre 2012 al 1 aprile 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: