Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ViaLibera agli artisti di strada

Vicenza
Google+

“ViaLibera” agli artisti di strada fino la 31 gennaio 2013, per una Vicenza più vivace e attraente.

È stata infatti prorogata l'ordinanza, firmata dal sindaco Achille Variarti, che consente lo svolgimento di performance di ballerini, musicisti, giocolieri, mimi, madonnari, ritrattisti, saltimbanchi a Vicenza. L'ordinanza in vigore dal 18 agosto e fino al 31 ottobre, sarà valida quindi fino al 31 gennaio 2013. 

L'obiettivo, infatti, è quello di animare la città durante i mesi di apertura della mostra in Basilica che attrae numerosi turisti .

L'ordinanza prevede lo svolgimento delle attività artistiche su tutto il territorio comunale, comprese le isole pedonali e i parchi pubblici dalle 9 alle 14 e dalle 15.30 alle 23 con alcune limitazioni: non sarà possibile esibirsi nelle vicinanze di luoghi di cura, case di riposo, ospedali, scuole durante lo svolgimento dell'attività didattica, luoghi di culto durante le funzioni religiose.

Ogni performance musicale non potrà durare più di 3 ore nello stesso luogo. Concluso questo arco temporale gli artisti dovranno spostarsi in un altro luogo a distanza non inferiore a 150 metri.

Gli artisti di strada, inoltre, non si potranno esibire in concomitanza con la programmazione di concerti, spettacoli, esposizioni organizzati da enti pubblici o soggetti privati autorizzati dal Comune.

Gli artisti dovranno rispettare le norme di igiene, sicurezza stradale, inquinamento acustico e ambientale, per non intralciare la viabilità, la circolazione pedonale e veicolare, l'attività commerciale. Inoltre dovranno prestare attenzione a non impedire la libera visione di panorami o monumenti ed edifici di particolare rilievo storico artistico.

È indispensabile inoltre che i performer non utilizzino animali durante i loro spettacoli. Inoltre non potranno fare uso di amplificazione sonora, palcoscenico, platea, sedute per il pubblico; in pratica potranno utilizzare solo gli strumenti utili alla loro specifica attività. 

Nel caso si dovessero manifestare comportamenti vietati, considerata la temporaneità dell'ordinanza, i trasgressori verranno solamente informati dalla polizia locale che li inviterà a cessare il comportamento vietato. Solo nel caso in cui ciò non avvenisse, potranno incorrere in una sanzione compresa tra i 25 e i 500 euro.

 

Veniteci a trovare
dal 2 novembre 2012 al 31 gennaio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: