Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il prosciutto toscano, un prodotto D.O.P.

Toscana, Italia
Google+

Il prosciutto toscano Dop, un prodotto d'eccellenza!

La particolarità del Prosciutto Toscano DOP è data dal sapore della carne, da aromi tipici del territorio fra cui l’alloro, il rosmarino, le bacche di ginepro. 

L'arte di produrre prosciutti in Toscana ha le sue radici nell’abitudine dei contadini che durante l'inverno macellavano il maiale ingrassato nei mesi precedenti. Il Prosciutto Toscano DOP viene prodotto con una materia prima eccellente, suini nati, allevati, ingrassati e macellati nel territorio di sei regioni tra centro e nord Italia; in Toscana avvengono affettamento e confezionamento del prodotto.

La salatura dura circa 3-4 settimane, è seguita dalla pre-stagionatura, durante la quale il prosciutto va incontro ad una progressiva disidratazione a cui si accompagna una lenta e graduale maturazione della carne. Dopo circa sei mesi dall'inizio della lavorazione, tutti i prosciutti sono controllati per passare alla fase di sugnatura (impasto naturale di grasso di maiale macinato con aggiunta di farina di grano o riso, sale e pepe). Da questa fase inizia la fase di stagionatura durante la quale i prosciutti, mantenuti in ambienti con ottimali condizioni di temperatura e di umidità, maturano lentamente, sviluppando tutti quegli aromi e sapori particolari che contraddistinguono il Prosciutto Toscano D.O.P. Dopo almeno 10 mesi di stagionatura si procede alla verifica delle caratteristiche olfattive del prodotto per portarne alla luce eventuali difetti. I prosciutti che passano la verifica, ricevono il marchio a fuoco con il contrassegno del Prosciutto Toscano D.O.P. a garanzia della qualità.

Il colore della polpa, dal rosso vivo al rosso chiaro, promette un sapore ancora più impressionante! Un aroma deciso, con una giusta sapidità, intenso per via delle erbe ed essenze aromatiche utilizzate durante la salatura.

Il prosciutto toscano si presenta delicato, sapido, non salato, e se abbinato ad un buon pane o al melone, ai fichi, o anche ad ananas e a kiwi, promette di dare il meglio di sé!

Il marchio DOP - Il riconoscimento comunitario della D.O.P. è stato conseguito nel 1996 (Reg. CE 1263 del 02/07/1996). Il Consorzio, con Decreto del 18 marzo 2008, ha conseguito anche il riconoscimento ministeriale ai sensi della legge 526 del 1999 relativa ai Consorzi di tutela delle DOP e IGP, che conferisce al Consorzio più poteri di tutela e valorizzazione, con la facoltà di agire su tutta la filiera del prodotto per contrastare abusi, atti di pirateria e contraffazione.

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: