Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Courmayeur Noir Festival

Courmayeur AO, Italia
Google+

Courmayeur Noir Festival: immagine e realtà delle mafie. La prossima edizione del Courmayeur Noir in Festival, in programma all’ombra del Monte Bianco da lunedì 10 a domenica 16 dicembre sarà all’insegna dell’immagine delle mafie.

Struttura sempre sfuggente e multiforme, a lungo negata dai suoi stessi protagonisti, la Mafia si è messa in scena da un certo momento in avanti della sua storia, scoprendo di pari passo con la realtà la sua forma e il suo rituale. Ma proprio la dubbia epica del racconto cinematografico e letterario ha finito per influenzarne i comportamenti e le trasformazioni, mentre dall’altro lato si cercava (più in America che in Italia) di opporle un contraltare di analogo fascino con il racconto dell’antimafia. E intanto, la realtà registrava impietosa l’entrata della “piovra” nei gangli sensibili, nei comportamenti, nelle trasformazioni stesse del tessuto sociale. Questo il tema portante della manifestazione diretta da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, promossa dalla Direzione Generale Cinema, dalla regione Valle d’Aosta, dal Comune di Courmayeur con il supporto di partner pubblici e privati come Istituto Luce Cinecittà (cultural partner), Fox Crime (media partner) e Zucca Spirito Noir (event sponsor).

«Come ogni anno – dicono Fabbri & Gosetti – il festival ruota intorno a un tema principale che prende spunto dall’attualità per cercare di approfondire un’analisi non banalmente scandalistica, e si ‘incarna’ poi nei migliori film in anteprima, gli scrittori d’eccellenza, le novità televisive, gli omaggi e i laboratori come il Mini Noir. Quest’anno festeggiamo in particolare il Premio Raymond Chandler assegnato a Don Winslow, il formidabile autore del best seller ‘Le belve’ e del nuovo ‘I re del mondo’ da poco in libreria con Einaudi, entrambi ispiratori dell’ultimo film di Oliver Stone ». 

Molti i nomi e le occasioni di richiamo in programma: tre film italiani nella selezione ufficiale (davvero una sorpresa dopo anni di attesa della new wave nostrana del genere), grandi scrittori anche eccentrici rispetto al noir come David Vann (edito da Bompiani) o veterani della crime story come John Katzenbach (edito da Fazi), scrittori-giornalisti best seller come Evan Wright (edito da Piemme) o autori novità come il messicano di talento Elmer Mendoza (edito da Nuova Frontiera) o i fratelli danesi Søren e Lotte Hammer, i formidabili creatori del commissario Konrad Simonsen (Fox Crime/Feltrinelli). E poi i grandi successi europei della tv d’autore con le star di ‘Profiling’, la mostra sui dinosauri per la gioia dei piccoli protagonisti del Mini Noir, la sfida all’ultima pagina tra i cinque finalisti del Premio Scerbanenco per il migliore romanzo noir italiano dell’anno. E co

Veniteci a trovare
dal 10 al 16 dicembre 2012

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: