Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

L'invasione dei Krampus

Bolzano BZ, Italia
Google+

L’invasione dei Krampus: venerdì 6 dicembre 2013 torna l’appuntamento con la tradizionale sfilata dei diavolacci natalizi a Campo Tures nella Valle di Tures e Aurina, in provincia di Bolzano.

Sembrano usciti da un film di Tim Burton e sintetizzano immediatamente lo spirito delle feste natalizie secondo la tradizione. Di cosa parliamo? Dei Krampus, una leggenda tramandata da secoli che torna venerdì 6 dicembre 2013 ad animare le vie di Campo Tures (BZ).

Un corteo composto da 500 diavoli dalle gigantesche corna e logore pellicce sfilerà seguendo la slitta di San Nicolò dalle 19 in poi per le strade del paese. La manifestazione è l’omaggio divertente, e perciò un po’ spaventoso, alla vecchia storia che i nonni raccontano ai più piccoli. Una volta, tanto tempo fa, il cibo scarseggiava. Così un gruppo di ragazzi si travestì da caprone, indossando raccapriccianti maschere, e andò nei paesi vicini a seminare il terrore e a depredare le case. Uno di loro però era un impostore: si trattava del diavolo in persona.

I ragazzi, a loro volta terrorizzati, chiesero aiuto a San Nicola – da cui proviene la figura di Santa Klaus – che venne in loro soccorso e gli fece promettere di non comportarsi più in quel modo. Ecco qua: i Krampus prendono vita da questa storia e, come divertente ammonimento, se ne celebra la figura ogni anno.

Il 6 dicembre a Campo Tures l’inizio della sfilata sarà annunciata, come di consueto da urla infernali, tintinnii di campanacci, risate malvagie, suoni di corni e trombe. Non mancherà nemmeno San Nicolò che, con la sua lunga barba bianca, proteggerà i bambini e i passanti dai dispetti dei tremendi diavoli mascherati.

La festa continuerà nelle strade del centro fino a notte fonda. Per i “veri” appassionati di Krampus è stata dedicata un’intera area nel museo Maranatha, il Museo dei Presepi.

Veniteci a trovare
il 6 dicembre 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: