Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LA POSTA IN GIOCO

Cinema teatro Comunale Pietra Ligure Pietra Ligure SV, Italia
Google+

"Cerco per ogni dove una città, che ha un angelo alla sua porta. Alla scapola porto spezzata la sua grande ala pesante - come sigillo, in fronte, la sua stella. E sempre nella notte vado errando...L'amore ho portato nel mondo, che azzurro ogni cuore faccia fiorire...". L'inizio di questa poesia (di Else Lasker - Shuler) potrebbe forse tratteggiare lo spirito che anima l'unico protagonista maschile di una commedia tutta al femminile che si apre con due "angeli" e si conclude con un dongiovanni in cielo che tenta l'ultima seduzione. C'è poi da chiedersi, quando alcune amiche si incontrano per una partita a carte, quale può essere la spinta che le costringe a giocare in maniera sempre più compulsiva e maniacale. Forse la molla segreta è l'oscura presenza dell'amore romantico dell'adolescenza che sembrava ormai morto e sepolto per tutte loro e che invece di colpo spunta di nuovo fuori all'improvviso come un passero che si infila in una stanza dalla finestra lasciata spalancata in un mattino d'estate. Un uomo eternamente insoddisfatto, ossessionato dall'amore assoluto che insegue in una serie di amori particolari, come potrà tenere testa a tre donne affamate quanto lui e che non lo perdonano? Non si possono inseguire gli angeli sulla terra, ma li si può incontrare facilmente in cielo. L'importante però è di non confondere mai il cielo con la terra e gli angeli con le donne, errore che qualcuno, come presto vedrete, ha pagato molto caro...

Cristina Belvedere è Arianna
Amelia Conte è Piera
Lara Galli è Enrica
Anthony Gosio è Mauro
Debora Gobbi è Grazia
Silvia Messori è Fausta

Regia di Damiano Fortunato
Scenografie di Emanuela Borra
Luci di Damiano Fortunato ed Emanuela Borra
Sceneggiatura di Maurizio Albertini

Veniteci a trovare
il 10 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: