Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

AMERICAN HUSTLE di David O.Russel

Cinema Teatro Busan via Don Bosco, 41, Mogliano Veneto TV, Italia
Google+

Usa 2013 – Comm./Thr. 138’
Cast: Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jeremy Renner, Jennifer Lawrence

David O. Russell mette a segno un altro film da Oscar. Dopo The Fighter e Il lato positivo, arriva questa commedia vivace, ironica e allo stesso tempo amara, che racconta l’America mafiosa e corrotta a cavallo tra gli anni ’70 e ’80. Puntando su attori divini con i quali aveva già lavorato, O. Russell si diverte a confonderci le idee non solo mettendo in scena una storia di truffa e inganni ma raccontandocela attraverso day-by-day e flashback inaspettati. Irving Rosenfeld (Christian Bale) è un esperto truffatore, che porta le persone sul lastrico senza rimorso perché in fin dei conti la vita è sopravvivenza. Quando incontra la bella Sydney (Amy Adams) capisce da subito che è una donna diversa da quelle conosciute sino ad ora, e non solo instaura una relazione con lei, ma la fa diventare anche socia dei suoi affari loschi. Un giorno vengono scoperti dall’agente dell’FBI Richie (Bradley Cooper), che li obbliga a lavorare per lui per far venire a galla un sistema di corruzione della politica collusa con la mafia, del quale sarà vittima il sindaco Carmine Polito (Jeremy Runner). Nessuno però, aveva fatto i conti con l’entrata in scena dell’imprevedibile moglie di Irving, Rosalyn (Jennifer Lawrence). Prendendosi gioco di se stesso, il film è intriso di uno humour al limite del kitsch. La storia corale si incastra bene con i vari attori che regalano interpretazioni memorabili, facendoci oscillare continuamente nel giudizio su chi tifare. L’ultima fatica cinematografica del regista premio Oscar è un’opera completa che diverte, emoziona, non risparmia critiche alla società, lascia con il fiato sospeso e incuriosisce mettendo dettagli a volte apparentemente insignificanti ma che poi si rivelano fondamentali.

Veniteci a trovare
il 3 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: