Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LE RISTAMPE DI TEX E IL LIQUORE DI MEFISTO

L'Ultima Spiaggia passeggiata Eugenio Montale 44, Albisola Superiore SV, Italia
Google+

TUTTE LE INFO SU: http://www.lultimaspiaggia.it
TEX Le sue strisce hanno accompagnato la nostra infanzia, quel particolare formato quasi filmico e il bianco e nero che lasciava alla nostra immaginazione la colorazione di quei pueblos, di quelle grandi praterie, di quelle gelide montagne innevate dove ulula il coiote.
Un eroe che divideva la sua vita tra l’etnia navajo da cui derivava la sua saggezza e l’applicazione di questa nei territori dei “bianchi” dove era richiesta la sua opera di ranger. Racconti di frontiera, così la nostra musica tex-mex. Un’alchimia come erano alchemici quei prodotti che imbonitori con i loro carri, portavano scavalcando le frontiere di paese in paese non indenni da rischi, e proponevano come medicine per la guarigione di tutti i mali e che spesso era solo un distillato di erbe.
Lo spettacolo L’imbonitore, Jean-Pierre Lozano intrattiene gli astanti, decantando un liquore che allevia i dolori e le ansie del vivere, Il liquore di Mefisto.
Per averne la ricetta il nostro ha dovuto cedere la sua anima ma ne è valsa la pena. Le proprietà delle erbe che lo compongono, sia quelle reali che quelle apotropaiche vengono descritte dalla donna medicina Patrizia Litolatta Biaghetti che associa le loro caratteristiche a quelle di
ogni strumento, così il canto sarà associato all’artemisia absinthium, per la capacità di indurre alla riflessione e creare energia, per un percorso tra cinnamomo sambuco ginepro. Ultimo elemento, è un liquido evanescente, infiammabile in cui macerare le erbe, versato sul fuoco ne
aumenta la fiamma, in un crepitio di suoni scintille bagliori proprio come i bagliori che si sprigionano dal crepitio degli applausi

Veniteci a trovare
il 4 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: