Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

VOLO NOVEzeroTRE. EMIL ZATOPEK | Piccolo Teatro StAdio di Milano

Piccolo Teatro Studio Via Rivoli 6, Milano, Italia
Google+

Artevox Teatro e Teatro Sociale Di Como
presentano:

VOLO NOVEZEROTRE
Emil Zátopek: il viaggio di un atleta

DAL 14 AL 17 APRILE 2014
Piccolo Teatro Milano | Teatro Studio Melato

Progetto di Stefano Annoni
da una suggestione di Renata Molinari
testo di Maddalena Mazzocut-Mis
con Stefano Annoni e Daniele Gaggianesi
regia di Massimiliano Speziani
assistente alla regia Anna Maini
disegno luci Marco Grisa
direttrice di produzione Marta Galli
in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano
con il patrocinio del CONI LOMBARDIA e del CONI Comitato Provinciale di Como
Media Partner La Gazzetta dello Sport

Helsinki, 1952: è con il numero 903 che Emil Zàtopek vince tre medaglie d'oro e batte i record olimpici nei 5.000 mt, 10.000 mt e nella maratona.
Impresa unica, memorabile, quella maratona che decide di correre all’ultimo momento:
“Se vuoi vincere corri i cento, se vuoi vivere corri la maratona”.
Vive Emil, con coraggio, ostinazione, fatica. Si contrae, si contorce, soffre, ansima, sbuffa, digrigna e stride come una locomotiva. La locomotiva umana. Nessuno stile, tutta forza.
Corre Emil, anche nella vita, attraverso la storia della Cecoslovacchia.
Corre, anche quando il regime lo confina in Siberia ai lavori forzati, per aver chiesto un Socialismo dal volto umano, firmando il Manifesto delle Duemila Parole durante la Primavera di Praga nel 1968.
Anche quando, rimpatriato, lo mettono a fare il netturbino e tutti escono sui balconi per vederlo. Zàtopek ancora, dietro il camion della spazzatura, corre.
Conoscitore del dolore e capace di sconfiggere la sofferenza in gara e fuori dalle competizioni, Emil Zàtopek ama correre e vincere.
Questo lo distingue da tutti. Ma distinguersi nel suo Paese è una pericolosa inclinazione, che va normalizzata.
Sulla scena prende vita una sorta di processo onirico.Ad animarlo due attori, di fronte al pubblico, testimone silente. L'aula del processo: un'arena, una pista da corsa, uno stadio olimpico, un teatro.
Il resto è nelle gambe, nel respiro, nella fatica di una corsa, la corsa di una vita, la vita di Emil Zàtopek.

-------------------------------
Piccolo Teatro studio Melato
Via Rivoli 6, Milano - MM Lanza

Orari spettacolo: lunedì, mercoledì e giovedì ore 20.30
martedì ore 19.30

Prezzi: Platea 25,00 € - Balconata 22,00 €

Info e prenotazioni marta@artevoxteatro.it - 333.2962935
www.artevoxteatro.it
www.piccoloteatro.org
acquista online su http://piccoloteatro.org/seances/2013-2014/volo-nove-zero-tre-emil-zatopek-il-viaggio-di-un/2014-04-14T20:30:00+02:00

Veniteci a trovare
il 14 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: