Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Sentire le voci: segno di malattia o semplice “esperienza umana"?

Teatro Barbieri Vercelli VC, Italia
Google+

Sentire le voci, dialogare con loro è una condizione che comunemente viene considerata sinonimo di pazzia. E’ proprio così? Giovedì 10 aprile ci interrogheremo insieme su questo affascinante argomento e lo faremo guardando un film documentario di recente produzione e conversando con quattro ospiti di altissimo livello. L’appuntamento è per le ore 20.45 al Teatro Barbieri di Vercelli, in via Parini 3a.

La serata è aperta a tutti e l’ingresso è libero, al termine dell’incontro seguirà un piccolo rinfresco che ci darà l’opportunità di continuare a confrontarci e conoscerci meglio.

Durante la serata, presenteremo il nuovo corso per diventare volontari della nostra associazione.

E’ gradita una conferma di presenza all’indirizzo info@diapsivercelli.it o al 393.6096370.

La serata si aprirà con la proiezione de “Il Canto delle Sirene” di Donato Robustella (Italia, 2013, 56 minuti). Un viaggio documentaristico che ci porta a conoscere i diversi protagonisti che quotidianamente affrontano le loro battaglie contro la sofferenza mentale e gli sforzi per riappropriarsi della propria esistenza: uditori di voci, familiari e professionisti che insieme cercano un modo di stare in relazione con questa esperienza ed attraversarla nel migliore dei modi.

A commentare il fim e rispondere alle domande del pubblico saranno presenti:

Mario Cardano - sociologo presso l’Università degli Studi di Torino, studioso di metodologia delle scienze sociali e sociologia della salute, da anni si interessa del tema ed è autore, insieme a Giulia Lepori, del libro “Udire la voce degli dei. L’esperienza del gruppo voci” edito da Franco Angeli.
Rufus May - psicologo clinico che lavora presso i servizi psichiatrici di Bradford (UK) nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale inglese. E’ membro di INTERVOICE (la rete internazionale degli uditori di voci) e lavora inoltre come formatore indipendente sui temi della psicosi e della “recovery”. Ha sviluppato, insieme a Dirk Corstens, Jacqui Dillon ed altri colleghi, un approccio all’esperienza di udire le voci basato sul dialogo con le voci stesse. Ha tenuto corsi e workshop per operatori della salute mentale, medici di base, pazienti e famigliari ed ha partecipato come relatore a congressi in: USA, Nuova Zelanda, Canada, Australia, Olanda, Svizzera, Norvegia, Irlanda, Scozia e Italia.
Marcello Macario - psichiatra presso il Dipartimento di Salute Mentale della ASL di Savona, responsabile del Centro di Salute Mentale di Carcare, presidente dell’Associazione“Rete Italiana Noi e le Voci”, formatore e organizzatore di diverse iniziative sul tema della psicosi e delle voci.
Glenda Piona - protagonista del film “Il Canto delle Sirene”, esperta per esperienza, racconta del suo percorso di guarigione attraverso l’esperienza del sentire le voci.

Veniteci a trovare
il 10 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: