Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il Salento culla della mistica tradizione del Presepe

Puglia, Italia
Google+

Arte presepiale in Salento: il Salento culla della mistica tradizione del Presepe? Sì, per quanti credono alla leggenda secondo la quale San Francesco d’Assisi, di ritorno dalla Terra Santa, approdò ad Otranto a causa di una tempesta. Era l’inverno del 1219.

La leggenda narra che il Santo di Assisi trovò ospitalità in una dimora gestita dai frati e che in questo luogo ebbe l’ispirazione per quel che sarebbe accaduto nel 1223 a Greccio quando, in una grotta in cima a una collina, allestì con la gente del luogo la più suggestiva delle Natività viventi.

La magia del mistero dell’incarnazione e il miracolo della natività nel Salento è stato sempre vivissimo. E, se il merito di aver diffuso il presepe in Puglia è di Stefano Pugliese da Putignano, la comparsa dei Presepi monumentali - che avviene con la fioritura della statuaria in pietra - la si deve soprattutto a Nuzzo Barba da Galatina (1484) e al leccese Gabriele Riccardi, l’autore del presepe del Duomo di Lecce realizzato in pietra leccese e precursore di un nuovo stile, meno struggente e sentimentale.

Corrono i secoli, cambiano stili, materiali, scuole e scenari storici ma il fascino della tradizione presepiale nel Salento rimane immutato e carico di pathos popolare. Che da qualche anno si arricchisce di nuovi impulsi con la “Città dei Presepi”: il progetto, ideato dalla Città di Lecce, associa quest’anno venti aderenti tra comuni, associazioni culturali e l’Agenzia Regionale per il Turismo, Puglia Promozione, allo scopo di valorizzare e promuovere l’antica arte legata ai valori culturali del territorio.

Grazie a questa rete di collaborazioni, la preparazione del Natale diventa così rito collettivo, esaltazione popolare, appartenenza, oltre che occasione per mettere in mostra la suggestione dei presepi viventi insieme al pregio delle lavorazioni artistiche in cartapesta, pietra o legno nate dall’estro creativo degli artigiani locali.

 

Veniteci a trovare
dal 21 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: