Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Presepi di ghiaccio in piazza Consolata e le statue degli scultori di Harbin

Torino
Google+

Bellissimo il Presepe di ghiaccio in piazza della Consolata a lato dell’ingresso del santuario. Gli scultori di Cubetto hanno finito il gruppo scultoreo che è illuminato e fotografabile da ieri sera e rimarrà visibile - tempo permettendo - fino al giorno di Santo Stefano (26 dicembre).

Ai cinque personaggi della Natività si aggiungerà il Gesù Bambino che verrà deposto, come da tradizione, il 24 dicembre alle ore 17.30 durante una piccola funzione in collaborazione con il Santuario della Consolata (benedizione e preghiera).

L’opera è parte della rassegna ‘A Torino un Natale coi fiocchi’ e da vita, insieme alle altre già realizzate negli scorsi giorni diversi punti della città, al Sentiero delle statue di ghiaccio.

Il 5 dicembre, gli scultori del ghiaccio hanno scolpito, in piazza Castello, lo Stemma della Città di Torino e il Toro, a incipit della rassegna seguendo la quale, si potrà scoprire una città immaginaria fatta di luce e solida trasparenza. Il 15 dicembre, in piazza Emanuele Filiberto, sopra le storiche ghiacciaie romane, è stata inaugurata l’opera che raffigurava uno dei simboli più celebri della città: la Mole Antonelliana illuminata dall’interno con una luce bianca.  

Gli artisti di Harbin a Torino  

L’ultimo intervento è previsto giovedì 27 dicembre in piazza Carlo Alberto qui, gli artisti di Harbin, città della Cina nordorientale legata a Torino, creeranno due muri di ghiaccio - alti circa 2,5 metri - che si trasformeranno, il 29 e 30 dicembre, in due Babbo Natale, uno occidentale e uno orientale, sui quali sarà inciso il nome di Torino, come sigillo finale posto a chiusura del ‘sentiero’.

I due Babbo Natale, uno occidentale e uno orientale.

 Gli artisti che lavoreranno sono:

1.    Mr. Ji Lianlu - Dean of Sculpture Faculty, Art School, Harbin - Normal University

2.    Mr. Yu Meng - Vice Dean of Sculpture Faculty, Art School, Harbin - Normal University

3.    Mr. Zhang Xin - Teacher of Sculpture Faculty, Art School, Harbin Normal University

4.    Mr. Liu Guoming - Teacher of Sculpture Faculty, Art School, Harbin Normal University

 

 

 

Veniteci a trovare
dal 21 al 26 dicembre 2012

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: