Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

In visita al Museo dei Misteri

Campobasso, Italia
Google+

Visitate il Museo dei Misteri a Campobasso, l'ingresso è gratuito!

Il Museo dei Misteri apre le porte a tutti i curiosi, con una grande promozione che vi permette di curiosare tra misteri e segreti a costo zero.

Il Museo dei Misteri è stato creato nell'ottobre del 2006,  fondato a cura dell'Associazione Misteri e Tradizioni, da cui è attualmente gestito. Situato nel centro della città di Campodasso,  è composto dalle strutture e i costumi che caratterizzano la manifestazione folkloristica più rappresentativa della città nonché la più seguita della regione Molise, il Festival dei Misteri.

Il Festival dei Misteri

Il Festival è la celebrazione campobassana del Corpus Domini, che dal 1748 anima la città capoluogo e l'intera regione Molise. Seguita da migliaia di turisti del folklore di provenienza regionale, nazionale e internazionale, prevede una suddivisione in più momenti, ciascuno con una caratterizzazione spefica.

La parte centrale che rende questa manifestazione unica è la sfilata dei cosiddetti "Misteri": vere e proprie strutture portanti create da un noto campobassano verso la metà del Settecento, Paolo Saverio Di Zinno.

Tali strutture sono modellate, grazie alla flessibilissima e resistentissima lega realizzata dallo stesso Di Zinno che nessuno è più riuscito a produrre, in modo da poter reggere il peso dei figuranti, cittadini che ogni anno volontariamente si rendono disponibili per la sfilata, bambini  e anziani. Ogni struttura rappresenta e celebra un "mistero" della Bibbia. In tutto sono 13 e ognuno di essi è portato a spalla da altri volontari.

Nel corso degli anni, visto il crescente afflusso di turisti interessati alla manifestazione, il Festival si è arricchito di ulteriori 'momenti', che vanno dagli spettacoli teatrali open-air, mostre ed esposizioni, una grande fiera nel centro della città, ai concerti gratuiti di artisti del calibro di Neffa, Antonello Venditti, Massimo Ranieri e per il 2011 dei Pooh.

Nel 2010 è stato reso noto dal sindaco di Campobasso, Luigi Di Bartolomeo, l'intenzione di far entrare il Festival dei Misteri tra i patrimoni immateriali dell'umanità da parte dell'UNESCO.

Il Museo dei Misteri

La struttura è composta da due sale espositive e una sala proiezioni. La sala all'ingresso accoglie alcuni costumi d'epoca e antiche testimonianze fotografiche delle passate manifestazioni nonché i cataloghi dei personaggi più conosciuti che hanno animato la sfilata negli ultimi 40 anni; la sala principale custodisce le 13 strutture protagoniste della sfilata; la sala proiezioni mette a disposizione testimonianze video delle manifestazioni girate in tempi remoti, così da fornire un vero e proprio excursus di come la manifestazione si sia evoluta nel corso degli

Veniteci a trovare
dal 21 novembre 2012 al 31 gennaio 2013

Info

museo@misterietradizioni.com
info@misterietradizioni.com

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: