Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

VORTICE-VORTEX / Arte / Azione Nomade /site specific

Rome Roma, Italia
Google+

Progetto: Patrimonio Artistico Architettonico Ambientale e l'Arte Contemporanea

Luoghi: //Area Sacra// Largo di Torre Argentina //Fontana delle Tartarughe// piazza Mattei, Roma

Titolo : VORTICE-VORTEX / Arte / Azione Nomade /site specific
Artista: Teresa Ragonesi
Testo: Sonia Gallico
Collaborazione e partecipazione progetto.

Docenti Liceo Artistico Caravaggio ex Mafai sede Oceano Indiano EUR Roma: Paola Asdrubali, Carla Berti, David D'Amore, Elia De Santis, Patrizia De Vellis, Irene Izzi, Iris Molina, Marzia Maione.
Alunni: 3°G, 4°H, 5°H.

Docenti Liceo Artistico Midossi ,Civitacastellana (VT): Angela Mascarucci, Gianpiero Maravalli.
Alunni: 4°B.

Data : 9 aprile 2014
Orario: dalle 10,00 alle 13,00

Addetto Stampa: Riccardo Spinella - riccardospinella@gmail.com – www.fotovideolab.it


http://it.wikipedia.org/wiki/Largo_di_Torre_Argentina

http://it.wikipedia.org/wiki/Fontana_delle_Tartarughe

http://it.wikipedia.org/wiki/Acqua


Teresa Ragonesi attraverso un rito performatico intende seguire un percorso che si snoda dall'area Sacra di Torre Argentina fino alla Fontana delle Tartarughe in piazza Mattei.
L'Artista attira a sé l'energia dal luogo sacro e dall'acqua, creando una sorta di mulinello per mezzo di una bacchetta di ulivo, simbolo di pace, di abbondanza, della quintessenza che sopravvive alla dissoluzione delle vecchie forme per rinnovarsi dalle sue stesse radici. Proseguendo il suo cammino di passaggio-propiziatorio, “giunge alla fonte”, al suo momento culminante accanto alla fontana delle Tartarughe, animali che rappresentano l'universo, portatori di fortuna che incarnano la longevità, la resistenza, la costanza ed insegnano la necessità di amministrare bene la personale energia, per consumare intelligentemente le proprie forze e affermare l'importanza di uno sforzo in una lunga durata temporale.
Qui l'Artista, alza lentamente l'esile strumento bianco, fino sopra la testa, punto in asse e perno del corpo; da inizio all'esecuzione: accende una miccia, crea un'azione, segna con un taglio chirurgico profondo nello spazio, entra nelle pieghe della realtà, attiva una sorta di input dal movimento vorticoso. Dentro e fuori, all'interno e all'esterno, contagia, in una sorta di delirio creativo in crescita in espansione; una crescita artistica giovane, vitale libera. “Arte PER l'Arte” aperta al mondo.

Veniteci a trovare
il 9 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: