Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Natale al Parco Natura Viva

Bussolengo VR, Italia
Google+

Per la prima volta quest’anno il Parco Natura Viva di Bussolengo resterà aperto fino all’Epifania, con un’esclusiva novità che farà felice soprattutto il pubblico dei più piccoli.

Fino al 6 gennaio il pubblico che ama gli animali e la natura potrà visitare il Parco e ammirare le magnifiche renne di Babbo Natale, provenienti dallo zoo di Copenaghen proprio per attendere il Natale assieme ai bambini.

Accanto alla novità delle sei renne, che secondo la tradizione dei Paesi nordici si chiamano Comet, Dancer, Dasher, Prancer, Vixen e Donver, il Parco garantirà ai suoi visitatori le consuete attività (laboratori didattici, visite guidate). Durante l’apertura invernale sarà praticabile solo il parco faunistico secondo gli orari invernali 9-16, con esclusione del 25 dicembre e del 1° gennaio.

Il direttore del Parco Natura Viva, dottor Cesare Avesani Zaborra, illustra l’iniziativa di ospitare le renne: “L’arrivo dei sei esemplari di renna, provenienti dallo zoo di Copenaghen, rientra nell’ambito degli scambi di collaborazione tra i parchi zoologici più qualificati d’Europa.

Le renne sono incluse nella lista rossa della IUCN  (International Union for Conservation of Nature) pur non essendo una popolazione immediatamente minacciata d’estinzione. Le renne abitano la zona artica e sub artica del nostro pianeta e appartengono pertanto a quel pool di specie che potrebbero risentire pesantemente del cambiamento climatico. Inoltre la grave crisi economica globale sta aumentando in tutto il pianeta il bracconaggio di cui le renne sono state vittime privilegiate in epoche recenti. Questo cervide artico ha inoltre la caratteristica di avere un’alimentazione molto specializzata sostanzialmente a base di licheni, che renderà particolarmente utile gli studi relativi alla nutrizione in latitudini diverse da quelle originali”.

“Il settore veterinario che si prende cura della nutrizione dell’intera collezione zoologica del Parco - spiega ancora il direttore - si è preparato per affrontare al meglio il tema sopra citato e verranno pertanto prepararti dei pasti molto speciali per le nostre giovani renne. Cinque dei sei esemplari sono nati nel 2012 e sono guidati da una femmina esperta nata nel 2011. Le renne sono state collocate nell’area del parco destinata alla fauna europea che vede presente anche l’altro grande mammifero delle foreste dell’est del nord Europa, il bisonte europeo, oltre ai predatori quali linci, lupi e gatti selvatici”

Il Parco Natura Viva ospita 270 specie di animali in via d’estinzione. I due percorsi zoo safari e faunistico attirano ogni anno circa 500 mila visitatori provenienti dall’Italia e dall’estero. L'impegnativo ruolo che il Parco si è assunto, quale centro tutela di specie animali minacciate d'est

Veniteci a trovare
dal 7 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: