Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Mercatini di Natale nel borgo medievale

Cimego TN, Italia
Google+

Mercatini di Natale nel borgo medievale: tra i fiocchi di neve hanno tagliato il nastro i “Mercatini di Natale” di Cimego, premiati da oltre 2000 presenze nel loro primo fine-settimana in programma.

Mercatini che fanno “rivivere” il medievale Borgo di Quartinago in un insieme addobbato a festa: con esposizioni artigianali e degustazioni enogastronomiche, in androni, cantine e corti trecentesche. Proseguono per altri 3 fine-settimana fino al 30 dicembre.

Sulla strada che fiancheggia il fiume Chiese e conduce alle mete alpine dell’alta Val Rendena, il suggestivo Borgo di Quartinago, imbiancato dai primi fiocchi di neve della stagione, da mattina a sera di sabato 8 e domenica 9, con grande soddisfazione di organizzatori ed espositori, è stato premiato dalla visita di oltre 2000 persone.

Nel pomeriggio di sabato, il taglio del nastro, a cura del primo cittadino Carlo Bertini, di Daiana Cominotti anima e coordinatrice dell’evento, di Massimo Valenti presidente del Consorzio Turistico e di Giuseppina Tonini vice-sindaco di Storo, ha dato il “la” all’iniziativa e alla consegna degli attestati ai casari della zona che avevano partecipato alla manifestazione “Mondo contadino” dello scorso settembre.  

Organizzatori ed artigiani con grande passione e dedizione, tra angoli, androni e sottopassi, cortili e cantine di corti trecentesche, in un insieme addobbato a festa, hanno esposto di tutto un po’: addobbi e cesti natalizi, sculture, dipinti, decorazioni su ceramica e intrecci di cesti, opere in ferro, legno e rame, pizzi e merletti, bigiotteria, fiori, cosmetici, calze e cappelli, presepi e streghe di ogni tipo, ma anche specialità enogastronomiche della zona, come il salmerino delle Alpi, la spressa di Roncone ed il Bagoss, formaggi e salumi tipici, la farina gialla di Storo, torte e biscotti, frittelle e castagne, miele, marmellate, elisir e sciroppi.

Un’osteria trentina in ambiente riscaldato, ha offerto da mattina a sera il meglio della tradizione (protagonista assoluta “sua maestà” la polenta della Valle cucinata con la farina gialla di Storo e declinata in più specialità), i più piccoli si sono intrattenuti al caldo tra giochi e laboratori, mentre tra le contrade, le luci, la musica ed il folclore hanno fatto “rivivere” il bel Borgo: un luogo incantato, dove il tempo sembra essersi fermato, dove rivivono magiche atmosfere che si mescolano, in modo naturale, a racconti popolati di ferro, fuoco, roghi e streghe.

Il Comitato organizzatore Belle époque, associazione locale che da anni organizza manifestazioni ed eventi di vario genere, è guidato da Graziano Tamburini, noto albergatore e ristoratore della zona, e da Daiana Cominotti, esperta di marketing turistico. In prima linea, coinvolti logisticamente ed emotivamente, anche gli amministratori: il sindaco di Cimego Carlo Bert

Veniteci a trovare
dal 15 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: