Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Lezioni di musica all'Auditorium

Roma
Google+

Una lezione decisamente 'sui generis' quella che vi attende domenica 6 gennaio 2013 presso la Sala Sinopoli alle ore 11.00 all'auditorium Parco della Musica di Roma.

Due professori d'eccezione, Ernesto Assante e Gino Castaldo, presentano la lezione 'I Beatles'.

Ernesto Assante e Gino Castaldo proveranno a mettere insieme gli elementi, le canzoni, gli aneddoti, i ricordi, le immagini, di una storia assolutamente unica e straordinaria, quella di quattro ragazzi di Liverpool, i Beatles, che con la loro musica e le loro canzoni hanno, davvero, cambiato il mondo.

Raccontare oggi i Beatles è compito non semplice.

Occorre viaggiare nel tempo per recuperare le dinamiche che hanno cambiato una generazione, per sollevare un velo sul mistero di un cambiamento talmente radicale che è ai limiti dell'incomprensibile, soprattutto dopo tanti anni.

Occorre spiegare come quattro ragazzi di Liverpool, con la loro musica, abbiano innescato un processo di autocoscienza collettiva in una generazione che di colpo non aveva più barriere geografiche e si scopriva planetaria, mondializzata attraverso dei riferimenti culturali e politici che superavano censure e negazioni, animata dalle stesse proiezioni desideranti, dagli stessi sogni collettivi.

La seguitissima iniziativa di divulgazione musicale promossa dagli Amici di Santa Cecilia e organizzata dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e dalla Fondazione Musica per Roma, con il sostegno di Acea, Main Sponsor, curata da Giovanni Bietti, consiste in una rassegna che si sviluppa in una serie di incontri affidati a nomi prestigiosi, interpreti, musicologi e specialisti, che prendono in esame aspetti diversi e affascinanti dell’universo musicale, dal pianoforte alla sinfonia, dalla musica da camera vocale e strumentale all’opera, al balletto e al rock.

Gli altri appuntamenti:
3 febbraio Il Pianoforte Roberto Prosseda: Le Ballate di Chopin
3 marzo Il Balletto Francesco Antonioni: La Sagra della Primavera di Stravinskij
24 marzo Il Lied Gemma Bertagnolli (a colloquio con Giovanni Bietti): Frauenliebe und Leben di Schumann
21 aprile La Musica da Camera Carlo Fabiano: Come si ascolta la Musica da Camera? (con la partecipazione degli allievi del Corso di perfezionamento dell'Accademia)
19 maggio Wagner 1813-2013 Carlo Rizzari: Tristano e Isotta
2 giugno Verdi 1813-2013 Antonio Pappano (a colloquio con Giovanni Bietti): Un Ballo in Maschera.

Per informazioni visitare il sito indicato.

Veniteci a trovare
il 6 gennaio 2013

Info

Località

Roma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo della provincia di Roma e della regione Lazio; in virtù del suo status di capitale, amministrativamente è un comune speciale. Per antonomasia, è definita l'Urbe e Città eterna.

Con 2 641 930 abitanti è il comune più popoloso d'Italia, mentre con 1.285 km² è il comune più esteso d'Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio.

Fondata secondo la tradizione il 21 aprile 753 a.C., nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima grande metropoli dell'umanità, cuore di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l'arte, l'architettura, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi. Luogo di origine della lingua latina, fu capitale dell'Impero romano, che estendeva il suo dominio su tutto il bacino del Mediterraneo e gran parte dell'Europa, dello Stato Pontificio, sottoposto al potere temporale dei papi, e del Regno d'Italia (dal 1871).

Nel mondo artistico occidentale vanta una situazione di eminenza che si sviluppa quasi ininterrottamente dal 200 a.C. al 1700 avanzato. Il suo centro storico delimitato dal perimetro delle mura aureliane, sovrapposizione di testimonianze di quasi tre millenni, è espressione del patrimonio storico, artistico e culturale del mondo occidentale europeo e, nel 1980, insieme alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la basilica di San Paolo fuori le mura, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Roma, cuore della cristianità cattolica, è l'unica città al mondo a ospitare al proprio interno un intero Stato, l'enclave della Città del Vaticano: per tale motivo è spesso definita capitale di due Stati.

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: