Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Dance, Dance, Dance

Teramo TE, Italia
Google+

Dance, Dance, Dance: spettacolo di danza a Teramo nella giornata di mercoledì 27 febbraio 2013.

Nel panorama multiforme della danza di oggi il coreografo Raphael Bianco ha voluto focalizzare la propria attenzione sul gesto e sul valore intrinseco del gesto danzato e danzante, per ritrovare e riaffermare la purezza di alcuni dei valori e dei princìpi fondanti e originari della danza in tutte le sue forme.

Dopo balletti dedicati a importanti tematiche dell’attualità ecco “Dance, Dance, Dance”, la recente creazione di Raphael Bianco su musiche di tre fra i più importanti compositori americani contemporanei: dal minimalismo di David Hykes, all’avanguardia di John Cage per approdare all’eclettismo di John Adams. Lo spettacolo si compone di tre nuovi balletti tutti in prima assoluta: “Sacred Dance”, “Secret Dance” e “Simply Dance”.

In “Sacred Dance” (danza sacrale) l’attenzione è focalizzata sull’origine sacrale del gesto e della danza in cui si struttura, veicolo fisico e spirituale per comunicare col trascendente, in “Secret Dance” (danza segreta) il gesto invece viene esplorato nel suo aspetto seduttivo, infatti specialmente nelle danze antiche (Pavana, Bassa Danza o Allemanda) la struttura severa e codificata non permetteva esplicite manifestazioni di desiderio, che però segretamente emergevano fra i danzatori, piccoli gesti nascondevano passioni segrete, da qui la rappresentazione di quelle danze segrete, brevi momenti di passione con epiloghi differenti, paralleli alla sobrietà dell’apparenza.

Per concludere “Simply Dance” (semplicemente danza), dove la danza viene presentata nel suo aspetto forse più conosciuto, ovvero come elemento di aggregazione e di divertimento. L’aspetto ludico della danza vede anche la possibilità di divertirsi attraverso ogni genere di danza senza preclusione di stili. Un balletto ludico ed eclettico per riaffermare il concetto che la danza è una e che si manifesta sotto multiformi aspetti: una danza universale per divertire e comunicare.

Veniteci a trovare
il 27 febbraio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: