Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Spettacolo itinerante a Venezia

Venezia
Google+

A Venezia per il Carnevale 2013, lo spettacolo teatrale itinerante "Segreti a Venezia" per scoprire i misteri della Serenissima.

A Venezia, dalla metà del XV secolo, i nobili e i ricchi usavano farsi precedere da un servo munito di lanterna detto "Codega", affinchè illuminasse il loro passo nel buio della notte allietandoli con aneddoti e racconti.

In ricordo di questa usanza, gli attori della Compagnia teatrale Pantakin, vi guideranno tra i misteri della laguna facendovi fare salti nel tempo. Sarete voi gli attori di uno spettacolo in movimento.

Attraverso i racconti del Codega i visitatori saranno scortati nei luoghi della Venezia insolita e segreta, raccontata dallo scrittore Alberto Toso Fei, per scoprire alcune curiosità della storia e della vita quotidiana della Serenissima, fatta di grandi personaggi come di piccole vicende. Si scoprirà così che un giorno il diavolo uscì dal muro di un palazzo, e che il foro si può vedere ancora oggi; che i nei e i ventagli avevano un loro linguaggio di seduzione; che il teatro, dalla fine del Cinquecento, diventò parte integrante nella vita dei veneziani, al punto che monache e preti non disdegnavano d'andarci; ma si potranno incontrare anche Giacomo Casanova, Cecilia Zen Tron, lo spettro del Levantino e una Vergine molto particolare...

Segreti a Venezia: Le storie e i luoghi 

Ca’ Soranzo - Il guardiano del demonio

Questa è una storia color marmo. Il marmo della faccia di un angelo guardiano. Ca’ Soranzo mostra ancora oggi un foro sulla parete esterna, guardato a vista da un angelo. Da lì nel ‘500 uscì il diavolo, che ora non può più tornare.

 

Ca’ Grimani - Casanova... e il carnevale del 1745 

Questa è una storia color velluto e damasco. Una storia fatta degli stessi colori del boudoir. A Ca’ Grimani Casanova era di casa. Un giorno di carnevale, assieme a uno dei fratelli Grimani e ad altri amici, vide una bella ragazza…

 

San Severo - Il prete gondoliere 

Questa è una storia nera. Ma non nera di delitto. Nera come la tunica del prete protagonista di un Carnevale, quello del 1760: mentre il sacerdote, mascherato, si recò a teatro a vedere di nascosto l’ultima commedia di Goldoni, il gondoliere che l’aveva portato si infilò il suo abito... una divertente – e vera – commedia degli equivoci.

 

Ponte del Diavolo

Questa è una storia color carne e tentazione, e racconta di come le monache di San Lorenzo fossero le più belle e le più frivole della città, e a Carnevale non esitassero a uscire mascherate. Insomma, una vera tentazione. Sarà per questo che tra i monasteri maschile e femminile esiste ponte… del diavolo?

 

San Lorenzo - La vergine Cellini - Il

Veniteci a trovare
dal 2 al 12 febbraio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: