Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Presentazione del libro "LA VERA STORIA DEI CACCIATORI DI MOSTRI" parteciperanno Andrea Torresani e

La Trattoria da Carla e Davide Via Gardesana, 02, Torri del Benaco VR, Italia
Google+

Aderendo entro domenica 13/04, si potrò usufruire del buffet offerto ai partecipanti per un massimo di 25 persone.

LA VERA STORIA DEI CACCIATORI DI MOSTRI

UN GIORNALISTA INGLESE INDAGA SUGLI AVVISTAMENTI LACUSTRI

Appare quanto mai vero che narrare storie di mostri e misteri genera un’attenzione notevole. Ma in questa storia che Dogerty Flyan è riuscito a raccontare c’è qualcosa che va oltre al significato della stessa ricerca all’essere misterioso. Il libro uscito di recente nelle librerie e disponibile per prenotazioni su internet, verrà divulgato tramite presentazioni dal mese di luglio 2011.

La vicenda si dipana infatti sul continuo leitmotiv di una scelta di vita: può un uomo lasciare affetti,esporsi a rischi rilevanti per raggiungere i propri obiettivi?

Per l’autore è possibile. E in questo diario giornaliero iniziato per sviscerare una strana storia ci s’imbatte nelle peripezie più assurde raccontate con quel filo sottile d’ironia che contraddistingue la narrazione del giornalista d’oltremanica. Esperto in storie di misteri, Flyan dopo le comprensibili titubanze dell’ editore, viene incaricato ad andare a sviscerare una vicenda che vede coinvolti due giornalisti che dopo aver vagato sul Garda alla ricerca del fantomatico mostro, avvistato alcuni anni prima da alcuni gardesani, si perdono sulle acque. Da lì la strada dell’autore si farà sempre più impervia tra escursioni estreme su pareti di roccia e immersioni nel lago dove infine l’autore troverà l’anello di congiunzione di quanto aveva intuito.

Intrecciata alle avventure di Dogerty s’interseca un’altra trama. Una storia d’amore per una ragazza conosciuta in una scenografia si eccezionale, ma con l’ombra di un essere sfuggente in acque scure e profonde. Un essere sfuggente come Flyan che, talune volte per questa sua insensibilità, nei confronti della persona che ama e dalla q uale viene amato va a identificarsi con la creatura che lui stesso cerca.

“Mostri?dipende dai punti di vista!” si legge nel libro. E la mostruosità, nel suo profondo, può accomunare tutti gli esseri umani visti da altri animali come dominatori del mondo.E se il pericolo sfiora continuamente gli esseri viventi, la vita deve proseguire come il rischio neppure ci fosse. Un imperativo che guida l’azione del protagonista alla continua ricerca di una morale con cui incarnare la sua esistenza. Anche se nel flusso materiale degli eventi, risulta non difficile compiere un azione potenzialmente insensata che può sporcare momentaneamente la coscienza.Ma anche agire se porta a delle conseguenze collaterali, questa la filosofia dell’autore, serve purché l’azione conduca ad un bene effettivo.

Veniteci a trovare
il 15 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: