Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

10.04 > "La pace denunciata" - DONNE in SCENA... (II° Ed.)

C.S.O. Pedro Padova PD, Italia
Google+

Giovedì 10 Aprile ad ArtInCantiere:

rassegna teatrale
"DONNE IN SCENA..." II° Ed.

www.facebook.com/events/1458990307666030/

H 20:00 Spazio ESPOsitivo:
esposizione fotografica di Tommaso Zenetti

http://www.vogue.it/en/photovogue/Profilo/b84f9013-932d-41a8-aff2-82295660f72a/User


H 20:30 esibizione Spazio Off 2014 - poesia/cabaret, Davide Gesu con uno studio su poesie monovocaliche


ore 21:30
“LA PACE DENUNCIATA”
di llja Leonard Pfeijffer, con Irene Lamponi, regia di David Jentgens, un progetto TEATRO OP//Teatro Onirico Politico in collaborazione con Ass. Cult. Altroquando.

Dopo più di 70 REPLICHE in ITALIA, OLANDA e BELGIO, rappresentato nelle più diverse location, "La Pace Denunciata" arriva a Padova!
Un monologo teatrale che affronta in modo ironico e amaro il nostro presente. La forma è quella del cabaret-serio, in cui l'attrice, libera da oggetti, scenografia e musica, diventa un istrione che pone alcune domande sull'assurdità della vita contemporanea in modo molto divertente e spiazzante.

Ingresso dalle 20:00 1 euro – dalle 21:00 5 euro
------
SINOSSI
La scena in cui si svolge l'azione è quella di un tribunale in cui una donna è chiamata a difendersi dal proprio crimine attuando una difesa che si snoda attraverso dubbi, paradossi, verità e favole. La testimonianza della protagonista costringe gli spettatori a fermarsi e ad interrogarsi sulla freneticità delle proprie azioni, sulla perdita dei desideri e la paura dell'errore.
Il pubblico è calato in una contraddizione continua, la possibilità di schierarsi appare sempre più difficile in una realtà che ci porta a condannare anche noi stessi: come possiamo essere sicuri di non essere coinvolti? Lo spettacolo non fornisce delle ricette di vita pronte all'uso, ma semplicemente ci ricorda, in modo divertente e amaro, il sogno che appartiene ad ognuno di noi.
“La pace denunciata” è monologo che racconta di un crimine che non chiede il cappio pesante della speranza e nemmeno un'assoluzione, chiede di essere ascoltato. Per non vivere in un sogno, ma per vivere senza aspettare.

PROMO: https://www.youtube.com/watch?v=QhWyiFxzo9Q
BLOG: http://irenelamponi.blogspot.it/p/la-pace-denunciata.html
----------
Irene Lamponi
Si diploma al Teatro a l'Avogaria di Venezia. Lavora e incontra registi e attori come Emma Dante, Jurij Ferrini, Fausto Paravidino, Andrea Lanza, Riccardo Bellandi. Nel 2010 inizia anche a dedicarsi a progetti teatrali indipendenti entrando a far parte della Compagnia AltroQuando di Genova, dedicandosi oltre che alla recitazione anche alla drammaturgia scrivendo tre testi teatrali. I suoi spettacoli, oltre che in Italia, sono stati rappresentati in Belgio, Olanda e Cina. Dal 2012 fonda il progetto Teatro OP//Teatro Onirico Politico, un progetto di ricerca teatrale che punta ad unire la politica e il sogno.

Ilja Leonard Pfeijffer
È il poeta olandese più controverso del momento. Ha pubblicato una ventina di libri: poesie, ma anche romanzi, saggi e due testi per il teatro: De eeuw van mijn dochter (Il secolo della mia figlia) e Malpensa, che sono stati rappresentati in quaranta teatri diversi in Olanda. Ha vinto premi prestigiosi anche internazionali, tra cui, in Belgio, il Premio Gerard Walschap e in Germania il Premio di Nordrhein-Westfahlen. È l'unico scrittore olandese che ha vinto il premio per il migliore esordio sia per la poesia (Premio C. Buddingh’), che per la prosa (Premio Anton Wachter).
Nell’estate del 2008 è arrivato in bicicletta dall'Olanda a Genova dove ha deciso di trasferirsi.

David Jentgens
Ha lavorato come attore e assistente alla regia in Germania, al teatro municipale di Heidelberg e come regista a Bochum, Berlino, Freiburg e Vienna. Ha studiato a Londra con Brian Astbury con il quale ha sviluppato il proprio metodo innovativo di ricerca teatrale. A Londra ha diretto Another Last Supper e The Farmer, the Virgin, the and the Millionaire (cortometraggio). Organizza laboratori teatrali per attori professionisti.

Veniteci a trovare
dal 10 al 11 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: