Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MILK CLUB presenta PASTABOYS - SABATO 12 APRILE 2014

Milk Club Via Maresciallo Mariano Romiti, Viterbo VT, Italia
Google+

Un altro bel pezzo della storia della musica House italiana invade il Milk Club. Da Bologna con furore arrivano i Pastaboys; dj producer bolognesi che sono entrati a gamba tesa nella scena italiana tanti tanti tanti anni fa ed hanno resisto ad ogni moda, tendenza e stile, confermandosi talenti immortali. Il nostro Stefano Gamma ad aprire il sipario.

info & prenotazioni: 3470107961 / 3337040781

UOVO
Cristiano Rinaldi, in arte Uovo, è uno dei prime mover della scena house
italiana.
Collezionista ed appassionato di 12 pollici disco, old school e techno da
oltre un ventennio, Uovo è sempre stato molto attento alle evoluzioni della
scena elettronica, senza mai perdere di vista le origini del movimento.
In questo senso, i suoi set sono un viaggio a 360 gradi nel patrimonio della
club culture, contaminati ed eclettici, ma con un fil rouge personalissimo
ed assolutamente coerente con la propria visione musicale soulful.
Ospitato da tutti i migliori locali italiani - dal Kinki alle Folies De
Pigalle, dal Maffia all'Echoes, passando per Mazoom, Kama Kama e Fluid -
Uovo ha anche raggiunto un'importante seguito estero, grazie alla fortunata
produzione a nome Universal Love - in coppia con Luca Trevisi, aka Ltj
Experience - chiamata Ritmo da Rua, suonatissima da tutti i big
internazionali, quali Francois Kevorkian, Joe Claussel, Danny Krivit e tanti altri.
Dopo la creazione di questa istantanea, diventata un vero e proprio NYC
Classic, il Nostro si è dedicato alle svariate produzioni sulla label
Manocalda - insieme agli altri due Pasta Boys – cogliendo successi come Soul Heaven, Tribute, The Inspiration, Let the Sunshine e Welcome To My House, nonché svariati remix e importanti collaborazioni con superstar del calibro di Osunlade, Wunmi e Masters At Work. Non contento, recentemente Uovo ha fatto coppia con Luca Pavone nella produzione di Move, per l'italiana Revox, neanche a dirsi, un altro grande successo italiano da esportazione!

DJ RAME
Sperimentatore ed amante della tradizione afro americana, dj Rame rappresenta
la perfetta sintesi fra approccio tecnologico e aspetto sentimentale, un
dualismo che gli ha permesso di tracciare un solco profondo nel magico mondo
della dance internazionale.
Dopo primii esordi nei maggiori locali italiani, Rame esplode anche
all’estero, iniziando ad invadere con la propria miscela le piste da ballo
di Inghilterra, Germania, Svizzera,Spagna fino al trionfale tour asiatico in
partnership con la famosa rivista britannica Dj Magazine.
E’ dei primi anni novanta, l’inizio del suo sodalizio con Dino Angioletti e
Uovo nella crew Pasta Boys, che raggiungerà uno status di culto assoluto
grazie a importanti produzioni come Soul Heaven, Tribute, The Inspiration, Let the Sunshine e Welcome To My House, nonché a svariati remix e importanti collaborazioni
con superstar del calibro di Osunlade, Wunmi e Masters At Work
Inserito fra i 100 dj più importanti al mondo, Rame è attualmente
protagonista in tutti i migliori club della penisola - Mazoom,Maffia, Fluid,
Cocoricò,Muretto, Red Zone, Kama Kama, Echoes, Folies De Pigalle,
e realizza appieno il suo universo sonoro nella session mensile al Kinki Club di Bologna,
ormai considerata come il laboratorio creativo per lo sviluppo delle numerose esperienze internazionali. Fra le ultime uscite personali, sottolineiamo il nuovo mix per Manocalda intitolato The Glow, un ulteriore passo in avanti nel futuro della club culture.

DINO ANGIOLETTI
Nato fra le mura del bolognese Kinki – uno dei club culto per lo sviluppo dell’ondata house italiana – Dino Angioletti ha subito catalizzato l’attenzione di tutta la scena, grazie ad una personalissima interpretazione dell’elettronica, fra influenze detroitiane, approccio deep e spiccato senso del groove.
Questa residenza gli apre le porte dei maggiori locali italiani che rimangono catturati dalla sua classe nel mescolare le più disparate influenze: in poco tempo Angioletti doventa uno dei nomi più chiacchierati del panorama nazionale, trovando palcoscenici come l’Echoes (RI), il Cocoricò (RI) o il Fitzcarraldo (FI), oltre alle one night Doc Show, Star’s Cake, Angels of Love e Latin Superb Posse, tutte esperienze che lo forgiano e lo portano ad entrare nel gotha dei maggiori dj del periodo.
Dal 1994 diventa poi membro della crew Pasta Boys – insieme a Uovo e Dj Rame – con i quali produce svariate hit, collabora con personaggi come Osunlade, Wunmi, Masters At Work e fonda la label Manocalda, per dare spazio a nuove produzioni Made In Italy dal forte piglio sperimentale.
Visti i grandi successi ottenuti, sia come solista che con il team, Dino Angioletti arriva ad avere un posto al sole anche all’estero, girovagando fra i più rinomati club di Londra, Ibiza, Barcellona, Ginevra, Svizzera, Miami, Mykonos, Sidney e Melbourne, nonché gudagnandosi contratti con svariate etichette estere e con l’italiana Re>Vox.
Attualmente Dino è in procinto di fondare un’ulteriore nuova label e collabora regolarmente con importanti situazioni come Kinki, Folies de Pigalle, Miss America, Echoes, Le Plaisir, Fluid, Juice of Juice, Kama Kama e Red Zone.

Regular guest deejay: STEFANO GAMMA
www.facebook.com/djstefanogamma

DJ, produttore e remixer è presente sulla scena italiana da molti anni. Ha collaborato a partire dalla fine degli anni ottanta con gran parte dei club della capitale, offrendo un notevole contributo alla crescita del fenomeno dell’house music. Ha spesso celato la propria identità di produttore e di remixer dietro differenti pseudonimi (De Gama, Juan Michavila, Future Abstract Soul, The Knowledge, House Of Jubilee, The Featuring, Freak Do Brazil), comparendo nelle chart e nelle playlist dei più importanti dj del panorama mondiale (Pete Tong, Little "Louie" Vega, David Morales, Tony Humphries, Danny Rampling) ed in numerose compilations di livello internazionale (Essential Selection 1997 by Pete Tong, Can't Get High Without You Compilation by Joey Negro, Azuli presents Miami 2003 by Dave Piccioni, Release Yourself 2003 by Roger Sanchez, Hed Kandi Disco Heaven Vol. 1).
Il suo esordio come produttore discografico avviene nel 1992: nei primi anni d'attività produce, tra gli altri, i singoli "And I'll Be There" di Antonomasia per la F.F.R.R. / Undiscovered Rec. (Top 20 UK Club Chart) e "As (Until The Day)" di The Knowledge per la F.F.R.R. / Suntune (Top 75 Singles UK Pop Chart) e remissa i singoli "You Make Me Feel" di Byron Stingily (Nervous Rec./BMG), "Smarty Pants" delle First Choice (Minimal Rec./D-Vision) e "Fever" di Djaimin & Djaybee feat. Rose (XL Recordings/Suntune). Seguono i singoli "Freedom 99" di Homeless feat Ann-Marie Smith (Top Ten UK Club Chart del 15/05/1999), "Love Thing" e "So Good To Me" di Gamma e "Shine Into My Life" di Stefano Gamma Vs Jenny B. (vincitrice di San Remo 2000) con la quale produce anche "Make It Better" di Stefano Gamma presents The Featuring; nel 2000 remixa "Smile" dei Jasper Street Company (prodotti da Dj Spen) su etichetta Basement Boys, cui fanno seguito "I Pray" su Equal (Top Ten Area Chart in Australia) e "Reachin'" (Equal/ Hed Kandi) di House Of Jubilee e "Street Guitar" di The Knowledge, licenziato alla Disk-funktional dei Rhythm Master… ad oggi tra produzioni e remix contiamo un centinaio di uscite oltre a 3 cd/album per il mercato giapponese. Da segnalare anche che tra le sue produzioni, due brani "Mare Grande" di Freak Do Brazil feat. Victoria Frigerio e "Love Is The Boss" di Stefano Gamma sono stati selezionati per essere rispettivamente inseriti nelle colonne sonore del film campione d'incassi nel 2005 "Vacanze Di Natale A Miami" di Neri Parenti e "Gli Sfiorati" di Matteo Rovere uscito recentemente nelle sale cinematografiche.
Le sue collaborazioni con artisti di fama internazionale (Sandy Rivera, Robert Owens, Moné, Blast, Michelle Weeks, Jasper Street Company, Byron Stingily, Richard Darbyshire, Jenny B., Sabrinaah Pope, Ann-Marie Smith, First Choice, per citarne alcuni) hanno sicuramente influenzato la sua formazione artistica e, unitamente ad una passione ed una determinazione non comuni, lo hanno portato a proporre con successo la sua musica in numerosi club sia in Italia che all’estero. In questi ultimi anni ha suonato al Sullivan Room di Kiev (Ucraine), al Pacha di Monaco di Baviera, a Cavo Paradiso di Mykonos, al 320 Club di Miami (WMC 2001), al Warehouse Club di Tokyo, al Prinzip di Monaco di Baviera, al Colonial di Salonicco, all' EiBiSì di Barcellona, al Panasia ed al Marabù di Naxos, all'U4 a Vienna, all'edizione 2002 del Lifeball sempre a Vienna, all'Aarebar e Guayas di Berna (CH); al Mad Club di Losanna (CH), all'Hippodrome di Corfù (GR), al Peter Pan di Riccione (IMC 2000), al Pacha di Riccione (IMC 2001), al Byblos di Riccione per il Bybloscar 2002, al Ciclope di Marina di Camerota (SA); alla Luna Glam Club di San Teodoro (OT), al Lizard di Milano… è stato per 5 anni resident dj del Goa Club a Roma (mercoledì Watergate 96/97, venerdì X-cess 97/99 e venerdì Automatik 2001/03), resident della one-night Vitamina @ Mami ad Ostia per 3 stagioni consecutive e special guest a Radio Londra, al Loft, all'Akab, a Spazio 900, all'S.P.Q.
Ha condiviso la consolle con DJ’s del calibro di Satoshi Tomiie, Timo Maas, Pete Heller, Tony Humphries, Bob Sinclar, Jay J., David Piccioni, Deep Swing, ATFC, DJ Spen, Danny Rampling, Junior Sanchez, Damien J. Carter...
Attivo anche in ambito radiofonico, ha curato nel periodo 1986/88 l'inserto "DJ-Mix" all'interno del programma "Stereo 2 - FM Musica" trasmesso dalla Rai; dal 1997 al 2003 ha collaborato settimanalmente alla conduzione del programma "Club Dance Nation" trasmesso da Radio Centro Suono e dal 2005 al 2006 ha curato il suo mixshow all'interno del programma INDAHOUSE trasmesso dal network nazionale M2o. Nel Maggio 2006 è stato incluso nel foto-libro "ROMA - L'Immagine Del Suono", supervisionato dal deus-ex-machina del Goa Giancarlino . Il progetto, prodotto dalla fotografa di talento Alessia Laudoni (www.alessialaudoni.com) è una compilation di fotoritratti dei 40 dj che più hanno influenzato il suono e la club culture dei locali di Roma dagli anni '60 ad oggi; ioltre, alcune sue foto del passato sono presenti anche nella recente pubblicazione "I Love The Nightlife", il libro/documento di Corrado Rizza & Marco Trani con prefazione di Roberto D'Agostino.

Veniteci a trovare
il 12 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: