Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Overdrive Underground ospita: La Metralli

RadioEco via Ridolfi 10, Pisa PI, Italia
Google+

"Abbiamo lasciato in evidenza lo sporco, la crudezza, la fragilità, i fruscii, non volevamo pulire o nascondere nulla, come se i suoni dovessero attraversare una consistenza solida ruvida, in maniera autentica però, senza artifizi, come accade quindi di cantare e suonare nelle cose e sulle cose. Come accade di cadere dentro le cose. Abbiamo manipolato tutto ciò che potevamo fisicamente, con le mani in maniera analogica. Abbiamo deciso di non fare un vero e proprio mastering ma un "antimastering", usando quasi nessun tipo di compressione e pochissimi effetti.

Il risultato è che tutto è più vicino, umano, presente, aperto. Come se lo si potesse toccare e guardare oltre che ascoltare."

Così Meike Clarelli, voce di La Metralli, ci descrive il processo evolutivo che ha portato alla loro ultima fatica: "Qualche grammo di gravità".

Per questo il disco è dedicato a tutti coloro che hanno cercato e che stanno cercando qualche grammo della loro gravità, senza preoccuparsi del vento e di quanto a volte possa fare male trovare il proprio peso.
La forza di gravità di cui si parla riguarda la capacità di cadere nelle cose con il proprio peso specifico, singolare, soggettivo, mentre intorno tutto si fa leggero, troppo leggero, inconsistente.
I grammi allora sono anche le tracce del disco, un misura infinitesimale di musica e di peso.
Gli elementi che percorrono questo album sono il vento e le coordinate del tempo, un tempo non logico e consequenziale, ma circolare.

Discussioni metafisiche e molto altro in questa nuova puntata di Overdrive Underground, che se proprio non ti vuoi perdere, puoi ascoltare MARTEDI' 8 APRILE alle 19.30 con un semplice click qui ---> http://radioeco.it/listen/

Magari dopo aver visitato la nostra pagina qui ---> https://www.facebook.com/pages/OVERDRIVE-UNDERGROUND-%CE%B9ll%CE%B9l%C4%B1-RadioEco/164550030262412?fref=ts


Ma che genere fanno La Metralli? Loro si definiscono Avantique: antico e contemporaneo insieme.
Noi te li consigliamo.


BIOGRAFIA

Il progetto nasce a Modena, dall'incontro di Meike Clarelli e Matteo Colombini.
Si aggiungono successivamente la contrabbassista Serena Fasulo e la chitarrista Marcella Menozzi e diventano così La Metralli.
Collaborano con loro il batterista Cesare Martinelli e il fisarmonicista compositore Davide Fasulo.
Insieme danno vita ad un progetto musicale d'autore che fonde le sonorità della musica popolare con influenze mediterranee, acustiche ed elettriche, e poi per intervalla insaniae jazz e sperimentali. Ne scaturisce una musicalità dalla grande forza evocativa - a volte nostalgica, a volte ironica - che miscela gusti e stili differenti, invitando l'ascoltatore ad intraprendere un viaggio nell’alterità e nel surreale.

Sito ufficiale: http://lametralli.com/

Veniteci a trovare
il 8 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: