Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

MENDENI*KALINKA: DROME @[.BOX] Milano

[.BOX] Videoart Project Space Milano Via Federico Confalonieri 11, Milano, Italia
Google+

Preview of OFF BRUXELLES Fair April 2014

UNICA DATA
Mercoledì 16 Aprile 2014
Ore 18.30

SEDE
[.BOX] Videoart Project Space Milano
Via F. Confalonieri 11
20124

CONTATTI
info@dotbox.it
Tel. +39 347 7813346

Opere Video in mostra:
Marc Vincent Kalinka – Nothing (8 hours with a lunch break), 2007
Marco Mendeni - r_lightTweakSunlight_Drone, video loop, 2014

In occasione di OFF FAIR BRUXELLES (25-28 aprile) Theca Gallery Lugano presenta una mostra curatoriale degli artisti Marco Mendeni e Marc Vincent Kalinka, sul tema dell’interazione tra opera video e opera materica. L’anteprima speciale della mostra belga è presentata a Milano presso lo spazio internazionale dedicato alla video arte [.Box], curato da Alessandra Arnò.

La doppia esposizione personale milanese di Marco Mendeni e Marc Vincent Kalinka indaga le connessioni tra reale e virtuale e il confine tra simulazione e azione. Il concetto di drone come simulacro e prolungamento delle nostre potenzialità, attraversa la nostra esperienza sensibile, essendo abituati a governare qualsiati tipo di dispositivo e a trarne ciò che ci interessa, vivendo esperienze mentali in sicurezza e senza contatto con il reale. La simulazione e la realtà virtuale potrebbero minare la nostra consapevolezza del reale? E se quel gap, a volte insormontabile tra chi governa e chi/cosa agisce, fosse un riflesso della nostra società? E se fossimo noi gli spettatori offline della nostra esistenza?

Nothing, l'opera di Marc Vincent Kalinka mostra l'artista inerte nel suo ruolo di receptionist mentre il tempo scorre e i pensieri si palesano. Un uomo come simulacro della propria potenzialità in conflitto con le proprie ed altrui aspettative. La simulazione della propria esistenza, senza possibilità di azione.

r_lightTweakSunlight_Drone l’ultima opera video di Marco Mendeni invece sposta l'attenzione sui confini digitali, qui reale e virtuale si mischiano come il gioco e il conflitto, mostrandoci punti di vista inediti per poi riportare l'attenzione al contingente. L'apparente sicurezza del mondo virtuale viene violata in questo caso dalla realtà prepotente del conflitto a distanza, estraniato completamente dal suo contesto, sia nella simulazione del'opera video, sia nella realtà.

Marco Mendeni è un new media artist che utilizza il mezzo video come ricerca all’interno dell’avanguardia artistica della Game Art, oggi in pendolarismo tra Milano e Berlino. Mendeni è da anni dedito ad una ricerca artistica che sperimenta la contaminazione tra materia, computer animation e produzione in 3D. Il tutto con un focus particolare, quello sul processo che porta il medium videoludico a diventare un medium sociale. Laureato in nuove tecnologie per l’arte, dopo aver ottenuto importanti esposizioni in Europa ed America, tra cui la recente personale Kenell Game Over a Lugano (Theca Gallery, 2013) e diverse installazioni site specific a Berlino (Impossible Backgrounds), Milano (Playing the game, I am Nico Bellic), e San Francisco (FOV02). L’artista a fine aprile vedrà esposto un proprio video presso la Galleria Civica di Trento / MART, evento curato da Giorgio Verzotti, direttore di Arte Bologna Fiere.

Marc Vincent Kalinka è un artista contemporaneo di origini russe, il cui lavoro spazia dalle arti visive alla performance al video, ai new media ed alle installazioni ambientali. Grazie alla commistione tra antico e contemporaneo è stato riconosciuto in campo internazionale per il suo lavoro innovativo. L’artista ha recentemente partecipato collateralmente alla 55esima edizione della Biennale di Venezia, includendo il suo lavoro nel progetto “Balconism”, oltre ad aver partecipato in passato alla Biennale di Mosca per le prime due edizioni. Sue opere sono state battute da Christie’s Zurigo ed esposte in fiere d’arte riconosciute internazionalmente, come la Frieze Art Fair di Londra. L’artista sarà prsente con una sua opera a MANIFESTA10 a San Pietroburgo, il prossimo mese di giugno.

Theca Gallery è una galleria di arte contemporanea di Lugano fondata all’inizio del 2013 che svolge attività espositiva sia presso la propria sede, a Lugano, sia in fiere internazionali di arte contemporanea sia in luoghi istituzionali prestigiosi internazionalmente riconosciuti. La stratificazione concettuale, storica e materica sono i tre aspetti attorno ai quali verte la ricerca artistica e culturale condotta dalla galleria.

www.theca-art.com
gallery@theca-art.com
Tel. +41 91 922 7072
http://www.theca-art.com/fair/
http://www.theca-art.com/mendenikalinka-drome-preview-bruxelles-fair-april-2014/


[.BOX] Videoart project space
In tre anni di attività è diventato un punto di rifermento nel panorama culturale di Milano grazie ad importanti collaborazioni strette con i migliori festival di videoarte internazionali, spazi istituzionali e accademici e collaborazioni curatoriali.

[.BOX] è un progetto di Visualcontainer Italian Videoart Platform.

[.BOX] Videoart Project Space Milano
Via F. Confalonieri 11
20124 Milano

Veniteci a trovare
il 16 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: