Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

PLACEBO – 20YEARS La Rosa e la Corda

ONO Arte Contemporanea Via Santa Margherita, 10 , Bologna, Italia
Google+

“Il libro definitivo in italiano … appartiene a quella schiera di libri così colmi di informazioni e storia biografica che nelle sue 200 pagine non troverete neanche una foto del gruppo ‘inglese’ ma così tanti aneddoti e curiosità da rimanere sbigottiti.”
Andrea Tinti, Corriere di Bologna

“In La Rosa e la Corda l’analisi e la vita del gruppo sono raccontati con trasporto ed imparziale affetto senza tralasciare nulla. Dettagli misconosciuti (quanti sanno che Molko vanta una nonna bolognese tra gli avi?) e aneddoti arricchiscono di pathos lo scorrere delle pagine, una forma quasi romanzata accompagna il lettore nell’evincersi della storia della band”. Maurizio Donini, Roba da Rocker

“Questa biografia è pura arte che s’impasta ad arte: è lo scontro tra la corrosività di un gruppo che ha fatto la storia dell’alternative rock e la penna intrisa d’anima di una scrittrice che con infaticabile passione ha scavato nelle crepe”.
Federica Forlini, Scrittevolmente

ONO Arte Contemporanea presenta La rosa e la corda – Placebo 20 Years, Sound and Vision 2013, alla presenza dell’autrice Francesca del Moro in conversazione con Maurizio Donini.

A pochi mesi dall’uscita del settimo album dei Placebo, Loud Like Love, e in attesa del tour estivo che li riporterà in Italia per due date in luglio, presentiamo la nuova biografia non autorizzata pubblicata lo scorso novembre dalla casa editrice indipendente Sound and Vision. La serata verrà condotta dal critico musicale Maurizio Donini che dialogherà con l’autrice, Francesca Del Moro. L’evento vede la partecipazione di Valentina Gaglione come performer accompagnata dai visual di Luigina Di Giampietro.

Salutato con entusiasmo dai fan, La rosa e la corda – Placebo 20 Years colma un vuoto editoriale di dieci anni ripercorrendo la storia della band dall’infanzia dei musicisti fino alla pubblicazione dell’ultimo disco con uno sguardo a 360 gradi sulla loro carriera. All’analisi dell’autrice che, coadiuvata da musicisti e musicologi, si sofferma sulla musica e i testi, fanno da controcanto le parole pronunciate dagli stessi protagonisti durante le interviste e generosi estratti dalla stampa che mettono in luce la ricezione critica dei loro lavori. La panoramica è completa, nella misura in cui prende in esame anche tutto ciò che accompagna ogni uscita discografica, dal packaging ai video promozionali, dalle partecipazioni televisive e radiofoniche alla costruzione dei tour. Rifiutando qualunque notizia non documentata o incursione nella vita privata dei musicisti, il libro attinge alle fonti doverosamente citate per ricostruire la loro personalità e soprattutto la loro poetica.

La prefazione è di Teho Teardo, uno dei nomi più significativi del panorama musicale italiano attuale. Musicista e compositore di fama internazionale nonché acclamato autore di colonne sonore, ha realizzato, insieme a Blixa Bargeld, uno degli album più apprezzati dello scorso anno, Still Smiling e ha appena pubblicato un nuovo EP, Spring. Il suo contributo al volume svela gli interessanti retroscena della sua collaborazione con i Placebo, risalente al 2003 e alla radice di una stima artistica e una sintonia umana che non sono mai venute meno col tempo. Il mese scorso è uscito peraltro l’EP dei Placebo Loud Like Love, contenente una versione per voce e pianoforte registrata e mixata da Teho Teardo presso il suo studio a Roma.

Francesca Del Moro, è poetessa, redattrice, traduttrice e performer. Ha pubblicato quattro raccolte di poesia e la traduzione isometrica de Les Fleurs du Mal di Baudelaire. Intreccia la propria poesia all’arte contemporanea come membro del collettivo Arts Factory e alla musica insieme alle Memorie dal Sottosuono. Organizza eventi letterari in collaborazione con varie realtà bolognesi. Cura la rubrica di poesia Poemata per la rivista ILLUSTRATI (Logos, Modena) e scrive di musica per il magazine Sound and Vision.

Il critico, Maurizio Donini, si occupa da tempo di musica nonché di temi politico-economici e sociali. I suoi articoli appaiono regolarmente su Tabule Rase, Futuro-Europa e Indieforbunnies. Con Roba da Rocker, punto di riferimento delle fanzine musicali, porta avanti una collaborazione intensa e proficua che si è tradotta in un’ampia serie di recensioni di gruppi underground e mainstream e una altrettanto intensa attività di report live e interviste ad artisti emergenti e personaggi di statura mondiale. Sempre per Roba da Rocker ha firmato report su eventi speciali come le mostre alla Ono Arte Contemporanea Gallery e collabora con il Bravo Caffè, l'Estragon e il Locomotiv.

Autore: Francesca Del Moro.
Editore: Sound and Vision.
Prefazione: Teho Teardo.
Progetto: Daniele Pensavalle.
Progetto grafico, impaginazione e design di copertina: Luigina Di Giampietro.
Immagine di copertina: “Loud like your eyes” di Daniele Duò.
Consulenza specialistica: Simone Galgano, Chemsonic Placebo Tribute, Edoardo Esposito.
Redazione: Valentina Vignoli.
Data di pubblicazione: 12 novembre 2013.

Veniteci a trovare
il 12 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: