Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

JACKIE-O MOTHERFUCKER / Live at The Hub

The Hub Rovereto Via Scuole, 24, Rovereto TN, Italia
Google+

JACKIE-O MOTHERFUCKER per LIVE AT THE HUB - NO MUSIC IN THE OFFICE #4, 2014

Martedì 29 aprile | ore 21.30 | Impact Hub Rovereto | via delle Scuole, 24

Ingresso libero con tessera annuale Impact Hub Rovereto (5 €), posti limitati.

Il quarto appuntamento della stagione 2014 di Live at The Hub – No Music in The Office, la rassegna musicale organizzata da Impact Hub Rovereto in collaborazione con Marco Segabinazzi e Assessorato alla Contemporaneità del Comune di Rovereto– che si terrà martedì 29 Aprile 2014 alle ore 21 in Via delle Scuole 24 - vedrà come ospiti JACKIE-O MOTHERFUCKER (USA) Psychedelic folk / experimental.

La storia di Jackie-O Motherfucker inizia con Tom Greenwood nel 1994 a Portland, Oregon. Da allora sono trascorsi vent'anni, durante i quali si sono avvicendati più di 35 persone tra membri e collaboratori, sei “traslochi” in altrettante città, 15 etichette (tra cui Cranky, Ecstatic Peace, Important Records, ATP) e più di 1000 concerti. Ora si sono stabiliti a San Francisco e la nuova formazione vede, tra gli altri, Jeffrey Alexander degli indimenticabili Black Forest/Black Sea. JOMF è sì American Folk Music, ma anche psichedelia, drone, free jazz, space rock e un sacco di altre cose. Soprattutto, una straordinaria dimensione performativa.

"Sextet version of this long lived West Coast organization (basically Tom Greenwood plus whoever) returns with two longish tracks of proggy float and clutter. There's flute on one side, clarinet on the other, and the whole thing reminds me of one of those 'lost' German things that has surfaced over the last decade. Same sorta post-fusion/get-groovy feel to this. Which is cool."

(Byron Coley, The Wire, November 2013 – recensione di Hello, Handmade Birds)

“Born in 1966, a child of the high Dakota plains, Tom Greenwood showed intermedia tendencies early on. While in high school he divided his time between visual arts (winning a scholarship from Kodak for his photographic work) and sonic arts (playing "Purple Haze" at biker rallies).
He bounced around art schools of the frozen north, before ending up on the streets of Minneapolis, where he took his degree in Media Arts.
After spending the end of the '80s immersed in the aesthetic milieu of rural scum rock, creating the splendid Project A-Bomb record label in the process, Greenwood drifted into the open bowels of Manhattan's Lower East Side. Tom found work as an art diector and participated in the Maynard Monroe-curated group show, URBAN ANALYSIS (with Nan Goldin, Rene Ricard, Lady Pink, a.o.).

Greenwood ended up in Portland, Oregon in the mid '90s, where he headbirthed the seriously disturbed musical project that continues to this day - Jackie O Motherfucker. An extraordinarily mutable feast, Jackie O's music encompasses everything from industrial ho-hum to acid-volk readymades, and has included hundreds of particpants over its lifespan. Under the influence of mysterious Northwest bohemians (often associated to some degree with the Holy Modal Rounders), Greenwood studied how to spin garbage into garlands. This technique proved invaluable when he drifted back to NYC, where he connected with Thurston Moore, who encouraged his conceptual moves. In the 21st Century, Greenwood has created dual vistas of strangeness, all of them whistling like the rings around the o-mind. The musical projects - Jackie O, the U SOUND series, various shows and galleries - have blended into the visual ones, and splattered in a milion unexpected directions.”

(Byron Coley, Deerfield MA 2008)


"Live at The Hub – No Music in The Office", è un progetto musicale organizzato da The Hub Rovereto in collaborazione con Marco Segabinazzi e Assessorato alla Contemporaneità del Comune di Rovereto.Un’iniziativa volta a favorire l’ascolto e la scoperta di nuovi suoni, musicisti e band sperimentali all’interno degli spazi di The Hub, normalmente adibiti ad ufficio. Uno spazio insolito per una programmazione originale e ricca, che conferma Impact Hub Rovereto come punto di riferimento per la promozione di suggestive esibizioni live e, contemporaneamente consolida il percorso volto alla creazione di un network che unisca band, addetti ai lavori e pubblico. No Music in The Office è un’ironica provocazione per ricordare che la musica non ha confini ma soprattutto per raccontare attraverso un linguaggio universale quei processi di cambiamento che interessano i luoghi di lavoro. Coworking, informalità, condivisione e networking sono le parole chiave di un nuovo paradigma professionale adatto ai contesti nei quali la creatività e le idee scaturiscono dalla sperimentazione e dalla contaminazione. La stessa sperimentazione e contaminazione che il calendario di No Music in The Office contiene.


Per approfondimenti:
http://www.youtube.com/watch?v=-qLkQsJkX48
http://www.firerecords.com/site/index.php?artistid=00000000274&page=artists
https://soundcloud.com/dwlvs/jackie-o-motherfucker-dec-2nd/s-ZsZGk


Sono stati ospiti delle rassegna musicale "Live at the Hub - No Music in the Office":

NICOLA RATTI
OF RIVERS AND TRAINS + GIOVANNI LAMI
MAJIRELLE
CABEKI
LAWRENCE ENGLISH + ALBERTO BOCCARDI
A FINNISH CONTACT + LABOULE
MOROSE
STEV
ABOVE THE TREE & E-SIDE
DOKURO (Agnes Szelag + The Norman Conquest)
RELLA THE WOODCUTTER
AVA MENDOZA w/ MARCO DI GASBARRO + KURU
JOHNNY MOX
AIDAN BAKER + THISQUIETARMY

Vi aspettiamo!

Il Team di Impact Hub Rovereto

Veniteci a trovare
il 29 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: