Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Cena degustativa a chilometro zero

Praia A Mare CS, Italia
Google+

Il Golfo di Policastro attraverso i suoi sapori e i suoi prodotti tipici vi attende il 15 febbraio 2013 in una cena degustativa a Praia a Mare.

Ci sono tanti modi per conoscere un territorio, uno di questi è senz'altro la degustazione delle sue prelibatezze: per questo motivo e con l'intento di rivalutare il territorio attraverso le sue peculiarità enogastronomiche, si è dato vita all'iniziativa presentata dalle Pro Loco del Golfo di Policastro Calabro/Lucane che hanno aderito al progetto Porta del Golfo.

Il 15 febbraio, alle ore 20:00, si terrà una cena presso l’istituti IPSSAR di Praia a Mare, con prodotti nostrani a chilometro zero. I prodotti a chilometro zero provengono dalla cosiddetta “filiera corta”, cioè da zone di produzione che distano al massimo 70 chilometri dai luoghi di consumo.

Ogni Pro Loco partecipante metterà a disposizione un prodotto tipico del proprio comune.

Gli studenti in collaborazione con gli chef dell’Istituto Praiese, partendo dalle materie prime, daranno vita a dei piatti che prenderanno il nome del paese si appartenenza.

Tra i prodotti che saranno il fulcro del menù della serata, ci saranno: per  Praia a Mare il “Mirto”, per Tortora la “Zafarana”, per Aieta il “Prosciutto paesano”, per Maratea la “Mozzarella di Massa”, per San Nicola Arcella la “Perciasacca”, per Verbicaro il “Vino Rosso DOC”,  per Papasidero il  “Fagiolo poverello”.

All’evento parteciperà in via straordinaria anche Terranova da Sibari, che offrirà come prodotto rappresentativo le arance della filiera corta “ l’Oro di Sibari”.

La cena prevede un contributo simbolico di 15 euro, che verrà utilizzato per due progetti, uno scolastico e l’altro informatico digitale.

Visto l’esiguo numero di posti disponibili, la prenotazione è obbligatoria ai contatti forniti.

Veniteci a trovare
il 15 febbraio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: