Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

AMAURY CAMBUZAT PLAYS ULAN BATOR (France)

Locos via valbusa grande 7, Rovereto TN, Italia
Google+

Giovedì 10 aprile 2014 ore 21.30 free entry

AMAURY CAMBUZAT PLAYS ULAN BATOR (France)
www.ulanbator.biz

Per la prima volta, Amaury Cambuzat membro fondatore della band francese Ulan Bator presenterà, in versione acustica, tutti i brani che hanno segnato la storia del gruppo.

Il polistrumentista francese Amaury Cambuzat fonda gli Ulan Bator nel 1993 insieme ad Olivier Manchion (è di quest’anno il molto apprezzato "En France/En Transe").

Negli anni, la sua sarà una produzione infaticabile, che può annoverare ben dieci album sotto il marchio Ulan Bator ma non solo… Fin dal 1996 collabora con la storica formazione dei tedeschi Faust; registra due album col side-project Chaos Physique e tre album solisti.

Tutta la sua discografia colleziona un ampio consenso trasversale, di pubblico e critica.

Ha collaborato con nomi noti della scena indipendente internazionale come Robin Guthrie (Cocteau Twins), Michael Gira (The Swans), James Johnston (Gallon Drunk, Bad Seeds), Nikki Sudden (Swell Maps), e in Italia con Egle Sommacal & Emidio Clementi (Massimo Volume).

Gli Ulan Bator, mitica creatura musicale di Amaury Cambuzat, attivi nel panorama europeo da quasi vent'anni, sono una delle realtà più significative nella scena Post-Rock internazionale.

Si formano a Parigi nel 1993 grazie da un’idea di Amaury Cambuzat e Olivier Manchion.

Particolari ed austere composizioni definiscono subito, sul disco di esordio ULAN BATOR, il loro stile composto da una miscela di post-rock dilatato, krautrock e new wave.

Seguirà nel 1996 l’EP 2 DEGREES, sempre nello stesso anno vengono scoperti dal Consorzio Produttori Indipendenti che producono in Italia la raccolta dei primi due album, Polaire, e il successivo VEGETALE (1998), che li porterà in un lungo tour con i CSI. Da questo momento gli Ulan Bator diventano molto popolari tra la Francia e l’Italia, ma non solo, suoneranno al Roskilde Festival in Danimarca, Svizzera e la Germania dove suoneranno con la band tedescha FAUST, band che in seguito ingaggerà al suo interno lo stesso Amaury Cambuzat fino ad oggi.

Nel 1999 esce l’ep di Remix D-CONSTRUTION con artisti della scena elettronica di grande calibro: Otomo Yoshihide, Scanner, Erik M, Carl Stone.

Nel 2001 esce EGO: ECHO, lavoro realizzato in Italia in collaborazione con Michael Gira(Swans); seguirà una raccolta live e di versioni alternative del disco intitolata OK:KO(2002).

Nel 2003 – in formazione rivista – esce NOUVEL AIR (mixato da Robin Guthrie), seguito da RODEO MASSACRE del 2005.

Dopo numerose esibizioni live, nel 2007 è la volta di ULAANBAATAR, raccolta di brani live, inediti e remix scritti tra il 1993 e il 1998.

Nel 2009 l’EP SOLEILS riforma nuovamente gli Ulan Bator con l’entrata nel gruppo di James Johnston (Gullon Drunk, Bad Seeds).

Nell’ Ottobre 2010 viene pubblicato su CD l’ultimo lavoro TOHU BOHU, e nel 2011 in versione vinile.

May 2013 esce uno nuovo album"En France/En Transe" preceduto da un tour americano

Veniteci a trovare
il 10 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: