Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il Carpino Folk Festival in viaggio verso il Salento con i cantori delle Confraternite di Vico del G

Carpino Folk Festival Via Mazzini, 201, Carpino FG, Italia
Google+

Il viaggio e le esibizioni dei cantori di Vico all’interno della rassegna salentina “Canti di Passione” saranno l’oggetto di un film documentario di Giovanni Rinaldi

I canti della Passione di Vico del Gargano, tra le più antiche e ininterrotte tradizioni rituali garganiche, incontrano il pubblico e la cultura salentini. I cantori di Vico, riuniti in un’unica selezione dalle cinque Confraternite d’origine, canteranno nelle chiese di Calimera e Castrignano de’ Greci (11 e 12 aprile).
La rassegna salentina CANTI DI PASSIONE vede gruppi provenienti da molte regioni italiane ed è coordinata dalla Fondazione “La Notte della Taranta”. Il Carpino Folk Festival – in collaborazione con il Comune di Vico del Gargano - ha sostenuto e organizzato l’idea e la realizzazione di queste rappresentazioni fuori dall’ambito delle esecuzioni tradizionali della Settimana Santa nel paese di origine.
Il reportage cinematografico di Giovanni Rinaldi documenterà l’intero viaggio, dal Gargano alla Grecìa Salentina. Come un roadmovie, il viaggio in pullman, attraverso le strade della Puglia, permette ai protagonisti di raccontarsi, tra memoria ed emozione, nell’attesa delle rappresentazioni cantate davanti a un pubblico diverso da quello tradizionale.
Nel 1978 Giovanni Rinaldi fu tra i primi ricercatori a incidere su nastro magnetico i canti polivocali della Settimana Santa vichese (oggi conservati presso l’Archivio Sonoro della Puglia). Alcuni degli esecutori di allora sono oggi maestri cantori e tramandano ai più giovani questa tradizione vocale secolare. In viaggio ci saranno alcuni di loro.
Al documentario, insieme a Rinaldi, lavorano Sergio Grillo (fotografia), Fabrizio Rinaldi (montaggio), Pierluigi Del Carmine (Daunia Production).

Didascalia della foto: Domenico Sergio Antonacci durante la Settimana Santa 2012.

Veniteci a trovare
il 11 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: