Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Jazz@caffè dei Fornelli

Caffè dei Fornelli Jazz Club piazzetta dei Fornelli 3\4, Volterra PI, Italia
Google+

Definito in America, dalla prestigiosa testata mondiale Down Beat, come uno dei più grandi interpreti mondiali del sax, Stefano “Cocco” Cantini, insieme alla chitarra profonda e pulita del prof. Giulio Stracciati, si lascerà tentare dall’atmosfere ineguagliabili dell’antichissima Volterra (PI).

Il Caffè dei Fornelli di Carlo Bigazzi, presenta, in collaborazione con Ass. Volterra Jazz e CEPEM (Centro Etrusco di Perfezionamento Musicale), il duo d’eccezione, in esibizione venerdì 11 aprile 2014, ore 22.00, nella sede del caffè culturale volterrano.

Stefano “Cocco” Cantini nasce a Follonica nel 1956.
Talento internazionale riconosciuto, figlio della accogliente cittadina marittima toscana, è, nella sua lunga carriera, regolarmente in collaborazione con mostri sacri del jazz nazionale ed internazionale come Chet Baker e Michel Petrucciani, a cui rende omaggio con il suo primo cd da leader “Niccolina al mare”. Si esibisce anche in tourneé in Italia ed all’estero, con famosi artisti di musica leggera: Ray Charles, Phil Collins. Raf, Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Alejandro Sanz, Ivana Spagna.
Anche il teatro è stato fonte di interessanti esperienze, contesti per cui ha composto ed eseguito brani in spettacoli teatrali con, tra gli altri, Giorgio Albertazzi, Arnoldo Foà, Paolo Haendel e Davide Riondino. Stefano “Cocco” Cantini ha inoltre eseguito poi concerti nei più importanti teatri del globo tra i quali: il National Art Center di Ottawa e l’Olimpia di Parigi.
Musicista dalla “solida padronanza dell’armonia”, formatosi nel crogiolo musicale dei seminari di Siena Jazz, “dove oggi è docente di improvvisazione di chitarra, teoria musicale e musica d’insieme”, Giulio Stracciati ha al suo attivo numerosi cd, usciti nell’arco di diciassette anni per etichette italiane come Pentaflowers e Drycastle, e per la svedese Iriradio Records”. La sua è una chitarra suadente che introduce, con fraseggi immediati, apparenti “disconnessioni” e contrappunti melodici “saltellanti”, nella irresistibile profondità sonora e forza performativa del grande jazz.
Ingresso libero, consumazione richiesta.
Per info e prenotazioni tavoli: 0588 80596, caffedeifornelli@virgilio.it.

Veniteci a trovare
il 11 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: