Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Tra Teatro e Rito: corpo, suono, intento

Circolo dei Trivi Tempio della Luna, via Prospero Finzi 6, Milano, Italia
Google+

Tra Teatro e Rito: corpo, suono, intento.

Quarto incontro: domenica 13 aprile 2014 ore 10

UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI SÉ STESSI, ATTRAVERSO IL COINVOLGENTE INCANTO DEL TEATRO: DEDICATO AD APPASSIONATI DI WICCA, TRADIZIONI PAGANE, SPIRITULITA' FEMMINILE, ESOTERISMO CHE VOGLIANO METTERSI IN GIOCO IN MODO NUOVO, AVVINCENTE, INUSUALE.

Il percorso “Tra Rito e Teatro: corpo, suono, intento”, mira ad indagare il rapporto tra rito e teatro nella tradizione esoterica attraverso esercizi e sperimentazioni fisiche e vocali.

Gli incontri si incentreranno sul confine sottile e mutevole che intercorre tra l'atto teatrale e l'atto rituale; tecniche mutuate sia dal teatro classico (dizione, elementi di mimo e recitazione) sia da quello di ricerca (training fisico e vocale, improvvisazioni) saranno fuse, e finalizzate ad esplorare il concetto di 'rito' inteso non solo nel suo significato antropologico, ma soprattutto in quello magico e psicologico.

Tutto ciò avverrà a partire dall'acquisizione di forme e abilità teatrali di base, per far sì che al “saper essere” si accompagni il “saper fare”, ovvero essere in grado di padroneggiare tecniche più o meno elaborate ai fini espressivi ed emotivi. Il lavoro alternerà esperienze di partecipazione e analisi, che permetteranno di far emergere una forma di "mente collettiva" tra i partecipanti.

L'obiettivo è quello di creare, all'interno del gruppo, un ambiente stimolante e ricettivo dove scoprire ed apprendere, nella consapevolezza del proprio sé più autentico, degli altri, dell'Universo: per questo ognuno sarà incoraggiato a partecipare attivamente, a ricercare, a condividere quanto scoperto, e ad acquisire nuove capacità e abilità.

Per rendere il lavoro il più pratico e concreto possibile, uno dei suoi esiti sarà l'eventuale partecipazione del gruppo ai rituali pubblici organizzati dal Circolo Dei Trivi.

DOVE
Gli si svolgeranno presso il Tempio della Luna a Milano, in via Prospero Finzi n.6.

QUANDO
Nel periodo febbraio/giugno, domenica mattina, i seguenti giorni:
9 febbraio
2 marzo
30 marzo
13 aprile
27 aprile
11 maggio
25 maggio
8 giugno

ORARIO
Dalle 10.00 alle 14.00 (con una breve pausa intorno alle 12).

COSA PORTARE
Sarà necessario un abbigliamento comodo e di colore nero, e qualcosa di caldo con cui coprirsi mentre non si è direttamente coinvolti nel lavoro fisico.

COSTO
Verrà richiesto un contributo di 10 euro per le spese relative ad affitto, materiale, riscaldamento, ecc.

CHI SIAMO
Alice Guarente, attrice, laureata in scienze umanistiche con una tesi in letteratura inglese su Aleister Crowley, studia e pratica teatro da circa dieci anni; dopo il diploma presso la scuola tradizionale TeatroStudio Solot di Benevento, ha seguito un percorso di formazione presso il Teatro Tascabile di Bergamo, venendo i contatto con i maestri della ricerca teatrale. Attualmente è direttrice artistica di una compagnia teatrale e ha intrapreso lo studio del canto. All'attività di attrice affianca quella di formatrice, lavorando come insegnante di attività espressive e motorie. Si interessa da sempre di spiritualità, in particolare nell'ambito della Magia e della Wicca, alla quale è stata iniziata nella tradizione gardneriana/alexandriana.

Marco Scotti, musicista, studia da bambino pianoforte e solfeggio, da adolescente la chitarra, da ragazzo il sassofono presso il CDPM di Bergamo. Da più di vent'anni si esibisce come solista in occasione di eventi pubblici e privati, e con varie formazioni (jazz, rock, funk) nei contesti più disparati (il Blue Note di Milano, l'Obihall di Firenze, il Teatro Romano di Verona, il Geox di Padova). Negli ultimi anni si è avvicinato all'uso rituale della musica e alla Wicca, alla quale è iniziato nella tradizione gardneriana/alexandriana. Elabora ed improvvisa sonorità per il teatro, utilizzando il potere mistico della musica come veicolo di emozioni e suggestioni.


QUALCHE NOTA STORICA SUL TEATRO RITUALE

L'esistenza di un forte collegamento tra i riti sacri e l'origine della tragedia (dunque del teatro) è ormai fatto appurato da numerosi studi e ricerche. Nel secolo scorso c'è stato un ridestarsi dell'attenzione ai rapporti tra la sfera del sacro e la sfera teatrale, grazie anche a studi antropologici e psicologici: il rito fa parte delle nostre vite, e ha bisogno di una partecipazione emotiva profonda, senza la quale cessa di esistere.
Anche il teatro contemporaneo si è molto interessato a questo argomento, giungendo ad elaborare il modello di attore santo (nella dicitura di Jerzy Grotowski), ovvero dell'attore che grazie al totale disvelamento offre letteralmente tutto se stesso agli spettatori partecipanti al rito teatrale. Alcune grandi personalità novecentesche hanno attinto, nella loro ricerca di forme teatrali profonde ed emotive, a tradizioni di culture arcaiche; ma se, come sappiamo, tutte le civiltà posseggono un corredo di riti specifici e variamente elaborati, la tradizione esoterica occidentale non è da meno.

Formule, invocazioni, gesti, che vivono una parabola crescente dagli antichi misteri iniziatici in Grecia fino alla fondazione, nel 1888 a Londra dell'Ordine della Golden Dawn. Il revival magico di fine Ottocento mostra diffuse connessioni con la teatralità, insite nella struttura stessa dei riti oltre che in eminenti personalità dell'epoca (basti pensare alla nota attrice Florence Farr e allo scrittore William Butler Yeats, entrambi autorevoli membri della Golden Dawn, o al mago Aleister Crowley, tanto affascinato dall'arte teatrale da presentare i suoi sette Riti di Eleusi alla Caxton Hall di Londra).

Una forte componente teatrale è presente anche nelle più moderne forme di esoterismo e religiosità occidentale: nel 1938, fu messo in opera a Christchurch il Rosacrucian Theatre, fondato dai membri dell'Ordine Rosacruciano della Crotona Fellowship. E' in questo luogo che Gerald Gardner, fondatore della Wicca, moderna forma di stregoneria, ebbe i primi contatti con coloro che successivamente lo iniziarono nella congrega della New Forest.

Il Teatro è dunque, ieri come oggi, strettamente connesso ad un percorso spirituale profondo ed autentico, poiché simboli e convenzioni teatrali consentono, al pari di un atto magico, la scoperta di parti celate di noi stessi.



Soltanto gli artisti, e in particolar modo quelli di teatro,[...] soltanto essi ci hanno insegnato ad apprezzare l'eroe che è nascosto dentro ciascuno di questi uomini quotidiani e l'arte di considerarsi eroi, da lontano, per così dire semplici e trasfigurati - l'arte di “mettersi in scena” davanti a sé stessi.
(F.Nietzsche- La Gaia Scienza)

Credere ad una fluida materialità dell'anima è indispensabile nel mestiere dell'attore. […] Raggiungere le passioni attraverso le loro forze, anzichè considerarle astrazioni pure, conferisce all'attore una maestria che lo eguaglia ad un autentico guaritore.
(A.Artaud – Il Teatro e il suo doppio)

L'idea di rappresentare cerimonialmente una vicenda precedette forse il rituale, e gli dei potevano essere stati semplici sublimazioni di eroi eponimi o personificazioni di idee astratte; ma in ultima analisi è la stessa cosa. Se si ammette che il genio dell'uomo è divino, l'interrogativo “qual è il carro e qual è il cavallo?” diviene assurdo.
(A. Crowley – La Figlia della Luna)

Veniteci a trovare
dal 13 aprile al 8 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: