Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Fortificazioni. Castelli di Puglia tra Angioini ed Aragonesi

Porta Mesagne Brindisi BR, Italia
Google+

Fortificazioni.
Castelli di Puglia tra Angioini ed Aragonesi
13 aprile 2014 - 25 maggio 2014
Brindisi - Bastione Carlo V (Porta Napoli o Mesagne)
INAUGURAZIONE: 13 aprile 2014 ore 18:30

Nell’ambito del Programma delle Attività Culturali per il triennio 2013-2015 è allestita la mostra “Fortificazioni – Castelli di Puglia tra Angioini ed Aragonesi”.
Grazie a questi interventi, che favoriscono lo sviluppo e la creazione di reti e attività culturali, è stato possibile allestire questa esposizione al fine di valorizzare una delle caratteristiche pregnanti del paesaggio pugliese, ovvero quella dei castelli che tracciano una linea continua sulle coste e nell’entroterra della regione, dove si segnalano costruzioni simbolo di cui alcune ne rappresentano un unicum.
La mostra, prevede una sorta di viaggio “virtuale” nella Puglia attraverso le sue opere di fortificazione, seguendo le orme delle dominazioni Angioine ed Aragonese che tanto hanno influito sullo scenario monumentale e paesaggistico dell’intera regione. Attraverso l’esposizione di modellini e riproduzioni di alcuni castelli simbolo della forza e potenza delle dominazioni si ripercorre la storia dell’opera di fortificazione di Puglia, il suo sviluppo, i vari ampliamenti con il susseguirsi di opere di rafforzamento, demolizioni e riadattamenti, garantite dallo studio delle più svariate strategie atte a varare le innovative tecniche militari alla moderna.
Se la Puglia è da considerarsi come terra dei castelli per eccellenza, quelli qui selezioni, non si riducono a quelli in esposizione ma sono state rintracciate le fortezze in cui il passaggio tra Angioini ed Aragonesi nel così detto periodo di transizione, è più evidente e quelli che nel ruolo della storia hanno lasciato un segno intangibile nel proprio territorio.

Veniteci a trovare
il 13 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: