Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il Bolero di Ravel in danza

Teramo TE, Italia
Google+

Lunedì 28 Gennaio 2013 arriva a Teramo la danza neoclassica col Bolero di Ravel, in terpretato dal Balletto di Milano.

Pensata come un omaggio al grande compositore basco, la serata si compone di numerosi brani che si dispongono lungo un percorso di ricerca musicale in crescendo.

Brani celebri come La Valse, Alborada del Gracioso e Daphnis et Chloé e brani in origine non destinati al balletto compongono uno spettacolo di grande interesse che intende restituire, attraverso il veicolo della danza, una trasfigurazione carica di emozione della musica stessa, di cui il celeberrimo Boléro rappresenta l’apice.

Pas de deux, pas de trois, assoli e brani d’assieme si alternano per scoprire e porre in evidenza tutte le impressioni della musica raveliana, con le sue infinite sfumature, le macchie cromatiche, le strutture geniali delle sonate e delle sinfonie.

Il primo pensiero di ciascuno al nome di Ravel è il Bolero, un’associazione imprescindibile e non c’è coreografo che non si sia lasciato tentare dalla straordinaria seduzione del brano del compositore. Ed è stato così anche per la coreografa del Balletto di Milano Adriana Mortelliti che, attraverso lo stile che le è proprio, colto, raffinato e soprattutto estremamente espressivo, trasforma le impressioni evocate dalla musica in passi di danza.

Scene e costumi sono firmati dalla stessa coreografa coadiuvata dal Light Designer della Compagnia, Jean Paul Carradori, per un disegno luci d’impatto con trovate e soluzioni all’avanguardia.

Veniteci a trovare
il 28 gennaio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: