Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

DISABITATE

Teatro Portland Via Papiria 8, Trento, Italia
Google+

11, 12 aprile 2014, ore 21.00 e 13 aprile 2014, ore 10.00 con colazione
Teatro Portland, via Papiria, Trento

Teatro E e Emit Flesti
DISABITATE
con Gelsomina Bassetti e Laura Mirone
progetto Luci ed audio di Andrea Coppi
drammaturgia di Gelsomina Bassetti
adattamento e regiadi Alessio Dalla Costa

Sara è una vecchia, rinchiusa in una casa di riposo che lei chiama “la grande boccia”; è una donna colta e vitale, porta dentro di sé tutti i dolori, le delusioni, le paure del suo passato.
Non sopporta di essere stata portata dove non voleva. Per questo, in questa sua disperata ribellione, dà vita a delle vere sceneggiate. I suoi sbalzi d'umore sono estremi e spesso incomprensibili: urla, bestemmia e sputa, così almeno nessuno avrà pena di lei. Ma la notte sogna. Ricorda di essere esistita quando da ragazzina andava in bicicletta, quando faceva l'amore tra le braccia di Gianni alla luce della luna.
Varvara è ucraina. Nel suo paese era un attrice di teatro. Da bambina amava camminare in equilibrio sulle rotaie; da ragazza amava Alexiej. È arrivata in Italia con un visto turistico, fa la badante e non vede altro che gente vecchia. Ma sa esattamente in che mondo vive: è lei l’infermiera delegata a rappresentare l’umanità generosa.
Si incontrano lì nella “grande boccia”. Ed è lì che si scontrano. Ogni giorno: una vecchia dura ed a tratti insopportabile, arrabbiata e ribelle ed una badante che non ha tempo da perdere. Sono due donne diverse, per età e per cultura, eppure devono convivere. Imparano a sopportarsi, perfino ad accettarsi, scoprendo affinità inaspettate: che si tratti di un amore perduto, di parenti lontani, di Anton Cechov… E per un attimo, spogliate del loro passato, vivono una realtà parallela fatta solo di tisane, pillole e poco altro. Una realtà fuori dal tempo.

Prenotazioni: è possibile prenotare i biglietti allo 0461 924470 (in settimana) e al 348 9025154 (nel fine settimana) oppure all'indirizzo info@teatroportland.it (la prenotazione è valida solo con risposta di conferma).

Veniteci a trovare
dal 11 al 13 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: