Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

L'arte della commedia ad Isernia

Agnone IS, Italia
Google+

Una grande produzione per un grande testo: presso il Teatro Italo-Argentino di Agnone giovedì 21 febbraio 2013 vi attende lo spettacolo 'L'arte della Commedia'.

L'Arte della Commedia è una produzione in due atti di Eduardo De Filippo che affronta temi cari alla drammaturgia nostrana: la maschera, il ruolo, il rapporto tra finzione e realtà, e il famoso strappo nel cielo di carta.

La vicenda ruota intorno alla figura di Campese, capocomico di una compagnia di guitti, il quale si  reca da De Caro, prefetto di un capoluogo di provincia appena insediato, e gli espone i problemi della compagnia.

I due discutono sulla crisi del teatro, sul ruolo dell'attore, sui repertori e infine sul rapporto tra finzione e realtà, manifestando profonde divergenze. Campese invita il prefetto al suo spettacolo, sperando che la presenza di un'autorità possa invogliare la gente ad andare a teatro; De Caro, però rifiuta e lo congeda bruscamente. Ma Campese si appropria di una lista di persone che devono essere ricevute e lancia una

Nasce così la sfida: sarà in grado De Caro di distinguere fra le persone reali e i suoi attori travestiti? Dal prefetto si avvicendano le persone che avevano chiesto udienza presentando i loro casi e lui, nuovo del luogo, non riesce a capire se sono reali o se sono attori della compagnia. Nemmeno quando arriva il Maresciallo che dovrebbe arrestare Campese.

Una brillante rappresentazione che si inserisce sulla scia del metateatro tanto cara a De Filippo, e prima ancora a Pirandello.

Veniteci a trovare
dal 21 al 28 febbraio 2013

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: