Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Cattivi Guagliuni present: Ornaments + Disphere + Dj Bondage

Dada Saviano Saviano NA, Italia
Google+

Cattivi Guagliuni Present: Ornaments live
Siamo felici di presentarvi un grande evento di musica e cultura, sul palco del Dada Club si esibiranno gli Ornaments "Instrumental drone suites" da Bologna!! Unica data in Campania, un concerto di Musica e Immagini da non perdere!! Open act Disphere "Post Core//Alternative" + Dj Bondage "postpunk /minimal//synth new wave"che ci accompagnare con le sue selezioni pre e post concerto!!

Apertura Dada club ore 21:30
live ore 22:30
Ingresso 5 euro

Info: Mail Cattiviguagliunistaff@gmail.com
FB: www.facebook.com/cattiviguagliuni

//__________// _________________//_____________//

ORNAMENTS // Bio //

Gli Ornaments nascono nel 2003 da un’'idea di Simone Mambrini (Hangin’ on a Thread), Davide Gherardi e Alessandro Zanotti (The Death of Anna Karina), Riccardo Bringhenti (Rue de Van Gogh, Ungar Trio, Workout Quintet), idea improntata alla sperimentazione in chiave strumentale ispirata dall’ascolto di band come Neurosis, Breach ed Isis.
Il primo demo del gruppo, risalente al 2004 (self-titled), viene diffuso in 800 copie ai concerti, generando una certa sensazione intorno alla band. Nel corso di un biennio di attività live gli Ornaments mettono a punto il loro particolare approccio instrumental, in bilico tra drone-metal, post e math-rock, e condividono il palco con band dal calibro di Converge, The Daughters, Playing Enemy e Red Sparrowes, facendosi apprezzare sia in Italia che all’estero.
Nel 2006 il progetto subisce una pausa di arresto che si prolunga fino al 2011, anno in cui gli Ornaments, forti dell'’interesse mai sopito dei loro sostenitori, decidono di riformarsi.
Il secondo promo del 2011 vede la presenza di Enrico Baraldi che cura le registrazioni,i mixaggi e il mastering oltre che la presenza fissa al basso, e la collaborazione di Daniele Rossi (Like a Shadow, Amp Rive) agli archi.

L’'ultimo lavoro degli Ornaments (s/t, 2011) prosegue ed approfondisce la pluriennale sperimentazione musicale della band, offrendo all’'ascolto quattro lunghi brani trasognati e malinconici squarciati da picchi di pura massa sonora.
Lontani dalle formule più abusate del post-rock gli Ornaments aspirano a collocarsi sul crinale che corre tra Neurosis, Breach, Godspeed you! black emperor...

Ornaments are:
Alessandro Zanotti - guitar
Davide Gherardi - guitar
Enrico Baraldi - bass
Riccardo Bringhenti - drums
Colette Baraldi - visuals
Gianluca "Turro" Turrini - sound engineer

official site: www.ornamentsmusic.com

facebook: www.facebook.com/pages/Ornaments/167849229942375

Disphere // Bio //

Fb:https://www.facebook.com/pages/Disphere/369456079451?ref=ts&fref=ts


I Disphere nascono a Napoli nel 2005, fondati da Michele e Carmine Pirozzi, come band dedita ad un grindcore progressivo di stampo scandinavo
(Nasum, Visceral Bleeding, Coldworker). Dopo la pubblicazione di due album (Abscience, 2007, e Shinra Tensei, 2010, con l'etichetta
vicentina GRINDPROMOTION), la svolta nel sound della band : abbandonate le sonorità più aspre ed estreme, l'act partenopeo si dedica ad un post metal alternativo di matrice Statunitense
(TOOL, ISIS, NEUROSIS), colorato dall'immancabile vena progressiva
che contraddistingue i Disphere fin dalla loro nascita.
La data palindroma 11-11-11 sancisce il cambiamento definitivo della band,
che consegna al pubblico il primo video ufficiale, del singolo VERMIN SKIES,
brano estratto dall'album 'SINK TO THE CORE'.
Nel marzo 2012 l'ingresso in studio e il 21 settembre 2012 ecco pronto
il terzo full lenght, 'SINK TO THE CORE'.
Nel 2013 l'ingresso in pianta stabile del batterista Antonio Mocerino.

After party: Dj Bondage
"postpunk /minimal//synth new wave"


///////////________________////////////////_____________///////

Veniteci a trovare
il 20 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: