Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

NICO ROYALE live + GIGAWAVE THE SOUND + EPHELANT Dj set @ MEZCAL -Savigliano- CN

Circolo Arci Mezcal Via Torino 187/E, Savigliano CN, Italia
Google+

NICO ROYALE live + GIGAWAVE THE SOUND + EPHELANT Dj set @ Mezcal Savigliano


NICO ROYALE [Reggae]

All' anagrafe Nicola Boreali, è uno degli artisti più interessanti ed in continua evoluzione della scena reggae e dancehall italiana. Con il suo stile melodico ma allo stesso tempo esplosivo si esprime su ogni tipo di sonorità dal roots al dub, dalla dancehall all'hip hop.

Dopo i primi anni come batterista nel gruppo punk Twine Baskets si innamora del reggae ed inizia la sua carriera come mc nel sound system Casalypso, fondato nei primi anni 2000.

Nello stesso periodo registra i primi singoli assieme a Mickey Tuff di Forward the Bass Hi-Fi e il nome Nico Royale, mentre è chitarrista e voce della band Baba Sound.

Nel 2003 partecipa come attore a «Quanti siamo Quelli che siamo», film di Enza Negroni sugli ultrà bolognesi.

Nel 2005 si trasferisce e vive per un anno a Città del Messico dove entra in contatto con la scena locale esibendosi esibendosi in Messico, Panama e Cuba e registrando molte tracce fra cui alcune collaborazioni con artisti sudamericani.

Di ritorno a casa incide prima un demo nel 2006 e poi, nel 2009, il primo cd ufficiale dal titolo "Singa" prodotto dall' etichetta ed associazione culturale "Montagna di Suono" con il supporto del progetto B-Dub.

Negli anni successivi gira in lungo e largo la penisola assieme a uno dei veterani del reggae italiano, Markone, del gruppo Bombabomba membro di B-dub e con il quale, da quel momento in avanti condividerà molti concerti ed esperienze.

L'incessante attività live trova riscontro ovunque, anche oltre confine (Spagna, Repubblica Ceca, Francia, Portogallo, Inghilterra) tanto che nel 2010 ritorna in Messico per un tour di 10 date sold out assieme al collettivo Bungalo Dub.

Sempre nel 2010 inizia ad esibirsi con la Dangerous band, formata da alcuni dei migliori musicisti reggae italiani.

Dopo il disco d'esordio "Singa" (Montagna di Suono 2009) realizza numerosi singoli prodotti da etichette italiane ed internazionali come Bizzarri Records, Greezly production, Nite Lite, Supersonic Sound, Dasvibes jamaica, Germaica Records, Shastri Music, Dreadsquad.

Nel 2014 esce il suo secondo album "Illegale". Album definito dallo stesso artista "pirata" in quanto frutto della collaborazione con Rap Pirata, etichetta fondata dal rapper Inoki.

SINGA (2009): http://www.rockit.it/album/11206/nico-royale-singa


GIGAWAVE THE SOUND [Original Italian DanceHall Style]

La crew nasce nel 1999 dall'incontro di Mc Rafa e Sir Brizio. Entrambi studenti a Torino ed entrambi provenienti dalla Puglia. Brizio originario della provincia di Lecce all'eta' di 12 anni si avvicina al reggae grazie al foundation sound dei Sud Sound System che in quegli anni uscivano con T'HA SCIUTA BONA. Lizzanello, Calimera, Torre dell'Orso sono i primi luoghi in cui assiste ai loro concerti e rimane catturato dalla musica e dalle vibrazioni che essa comunica... Ma trovare tunes giamaicani per un ragazzo quattordicenne che viveva nel salento in quegli anni ('94/'95) e' decisamente difficile. Cosi' inizia l'avvicinamento alla cultura hip hop piu' facile da racimolare al rivenditore sotto casa perche' piu' commerciale. I primi pezzi su sette pollici arrivano nel 1997 dal One Love music corner. L'energia del disco in vinile fa crescere sempre piu' la passione per questa musica. Mr. Vegas, Bounty Killer, Buju Banton iniziano a suonare nella casa di Brizio dalla mattina alla sera. In piu' le dance hall del salento iniziano a diventare numerosissime e l'estate e' un momento di confronto e di grande scuola per i nuovi selekta. Intanto Brizio si trasferisce a Torino per iniziare l'universita' dove si trovera' in corso con Rafapazzo. Rafapazzo, originario del Gargano, si avvicina alla musica reggae con l'album TEASE ME di Chaka Demus & Pliers. E' ancora neofita ma neanche lui riesce a resistere all'energia e alla potenza dell'harcore di quegli anni (un esempio per tutte: Beenie Man con Ganja Farm) e ai dolci bassi del new roots. Nell'estate 1999 sulle spiagge di San Cataldo, San Foca e sulla scogliera di Sant'Andrea si bruciano tunes e cannoni in dance hall infuocate. E' l'estate in cui nasce l'idea del sound. Rapazzo si reca nel Salento per una settimana di pure vibes e rimane estasiato dalla dance che i S.S.S. ( Sud Sound System ) animano sulla spiaggetta di Porto Badisco: un mare da sogno e musica fantastica. E' una dance che rimarra' nella storia per il GigaWave. Il viaggio di ritorno a casa e' in completo silenzio, le orecchie sono ancora piene di bassi e le teste pensano ad altro...
Un'estate memorabile.
Da allora le e-mail con gli ordini alla One Love,al Jah Mek Yah ed altri distributori di reggae music si ripetono con cadenza mensile cercando di reperire oldies di qualita' e fresh promettenti... A Torino i due membri del G.W. bazzicano nei centri sociali cercando di attingere dall'ancora scarsa vena reggae della metropoli. C'e' un evento che pero' si ripete settimanalmente ed e' al CSOA Gabrio. Ogni giovedi' la crew del centro sociale propone delle selezioni reggae. Si inizia a fare amicizia coi selekta e poi con tutta la crew del centro. I mesi passano e la scena reggae torinese cresce grazie ai rising sound TARANTOLA, MIRAFLOWERS e al bigga sound della TAVERNA che da Aosta scende spesso a Torino per animare serate all'Askatasuna e al Gabrio. Nel 2001 il GigaWave sound esordisce ai controlli del mixer nel csoa Gabrio, senza ancora nessun nome e con pochi dischi appresso si riescie comunque a creare una appuntamento fisso ogni mercoledi'. La cosa va avanti anche nel 2002 ma con scarsa affluenza di pubblico. La prima serata "seria" che illumina gli occhi di Rafapazzo e Brizio arriva il 2 giugno 2002. In una foresta nelle colline cuneesi si svolge una festa clandestina alla quale partecipano per cio' che riguarda la selezione sonora: Miraflowers (da Torino), Outta Law (da Alessandria) e Rafapazzo (il nome del sound non e' ancora deciso). Le due ore di musica selezionate da Brizio sono supportate dalla voce di un grande Rafapazzo al microfono. Poi arriva l'estate e quindi la crew si separa, la visita nel salento di Rafapazzo si riduce alle dance di Rodigan, Pow Pow Movement e Villa Ada (a Spiaggiabella). Le piu' infuocate dell'estate 2002. Tornati a Torino in ottobre si decide il nome del sound GigaWave e l'esordio e' fissato per la notte di Halloween (31/10) al csoa Gabrio. Prima dance del GigaWave sound...
Da allora Gigawave promuove serate al CSOA Gabrio e in giro per l'Italia; tra gli ospiti celebri ospitati trovano posto Marina Rankin Lele e Papa Leu, Macka B, Caligula Sound, Defras Selecta, King Tubby's solo per citarne alcuni.


EPHELANT VIBES [Indie,Rap,Reggae,Drum 'n Bass,Goa,Psy]

Ephelant Vibes arriva dopo mesi di svarioni, a sognare elefanti,Winnie the Pooh ed amare la cultura orientale.
Ephelant Vibes è suono,è pura energia.
Ephelant Vibes nasce così, per puro divertimento condito ad un pizzico di fantasia dalla mente creativa di Francesca Pavan
Prima nelle Quiches,ora prova a inventarsi e reinventarsi da sè.


Start @ 22.00

ingresso libero con tessera arci

CIRCOLO MEZCAL. Savigliano (CN), Via Torino 187 E
---------------------------------------------------------
Se arrivate da Cavallermaggiore, entrando in Savigliano, ci trovate sulla destra prima della rotonda e del supermercato IN'S. Se arrivate da qualche altra parte boh, andate verso Cavallermaggiore e poi tornate indietro.
Siamo anche vicini alla stazione. Ocio!!

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: