Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

PER UN EUROPA DEI DIRITTI - Incontro con i candidati della lista "L'altra Europa con Tsipras" Nicole

Centro Allende Viale Giuseppe Mazzini, 2, La Spezia SP, Italia
Google+

GIOVEDI' 17 APRILE ORE 21 @ CENTRO ALLENDE (Giardini Pubblici - La Spezia)

PER UN EUROPA DEI DIRITTI

incontro con i candidati della lista L'Altra Europa con Tsipras

NICOLETTA DOSIO (www.nicolettadosio.it)
militante e volto storico del movimento No Tav

STEFANO SARTI
Vice Presidente Regionale Vice Presidente Lega Ambiente Ligure

Coordina:

SONDRA COGGIO
giornalista SECOLO XIX - La Spezia


chi è nicoletta dosio:

Nicoletta Dosio è un’attivista e volto storico del Movimento No Tav da più di vent’anni e da sempre si impegna nelle problematiche dell’ambiente, dell’istruzione e non solo. Figlia di operai e insegnante in campo umanistico dal 1973 fino al 2006, ha sempre partecipato alla vita politica e sociale del territorio piemontese, attraverso le numerose lotte a cui ha partecipato.

Prima della nascita del Movimento No Tav, ha ad esempio partecipato alla lotta contro il mega-elettrodotto “Grand-Ile Moncenisio-Piossasco”, che avrebbe sconvolto la Val di Susa, ed alla battaglia per aprire un liceo scientifico pubblico nella zona della media Valle – prima assente. Insieme ad altri Valsusini si è anche opposta alla costruzione dell’Autostrada Torino-Bardonecchia, purtroppo senza successo.

Ha partecipato e solidarizzato con le lotte sindacali in varie fabbriche del territorio piemontese ed è stata una figura traino per la campagna contro il nucleare e contro la privatizzazione dell’acqua. Da sempre impegnata contro le guerre – dalla Jugoslavia all’Iraq e l’Afghanistan – a partire dalle manifestazioni contro le basi di Comiso e Sigonella, si è sempre battuta anche per il riconoscimento del diritto all’autodeterminazione del popolo Palestinese.

Per il Movimento No Tav, che ha contribuito a far nascere nell’89 e di cui è stata spesso ambasciatrice, è stata invitata in numerosi incontri in tutta Italia – e non solo – per spiegare e comunicare la situazione della lotta, intessendo solidi rapporti di rete con i movimenti delle varie città che attraversava.

Grazie all’impegno di Nicoletta per costruire reti tra le varie lotte e alla sua passione politica, si sono infatti rafforzati i rapporti tra il Movimento No Tav valsusino e quello del Terzo Valico e di Trieste, con i movimenti lombardo-brianzoli contro le speculazioni legate alla costruzione di bretelle autostradali (Bre-Be-Mi, Pedemontana..), con i movimenti siciliani No Muos e No Ponte e con le lotte per il diritto alla casa a Roma e nel resto d’Italia.

La sua vita e la sua personalità trasmettono un messaggio di resistenza, lo stesso che anima il Movimento No Tav, e che deve diventare pratica per tutti i popoli e per tutte le rivendicazioni: i diritti non si possono elemosinare, si conquistano nelle strade e nelle piazze, là dove vivono le lotte.

Veniteci a trovare
il 17 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: