Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Visita guidata al complesso monumentale dei Girolamini

Napoli, Italia
Google+

Visita guidata al complesso monumentale dei Girolamini e alla cappella del tesoro nel duomo di Napoli.

Domenica 24 febbraio la Cooperativa SIRE organizza una visita guidata a due incredibili tesori di via Duomo: il Complesso dei Girolomini e la Cappella del Tesoro di San Gennaro.

Il complesso monumentale fu realizzato nel 1586 dai padri Girolamini, così chiamati perché la sede romana dell’ordine, fondato pochi anni prima da San Filippo Neri, era presso la chiesa di San Girolamo alla Carità.

La visita avrà inizio dalle raccolte della Quadreria dei Girolamini che, secondo le fonti, furono accessibile al pubblico fin dalla prima istituzione del complesso, collocate in sacrestia. Qui rimasero fino all’allestimento museografico realizzato nel 1961.

Dopo un lungo periodo di chiusura, in seguito al terremoto del 1980, la pinacoteca è stata riaperta al pubblico nel 1995. Passando attraverso i chiostri, quello più piccolo realizzato dal Dosio e quello monumentale del Lazzari - si arrivarà agli ambienti che ospitano la pinacoteca. Essa comprende importanti opere a tema sacro di scuole prevalentemente centro-meridionali, donate all'ordine da privati a partire dal XVI secolo.

Nel nutrito gruppo di opere seicentesche, prevalgono le opere di corrente naturalista - Battistello, Ribera, Stomer- con qualche esempio classicistico e barocco sia di ambito napoletano che emiliano - Stanzione, Giordano, Gessi, Reni. Successiva tappa sarà la Chiesa dei Padri Girolamini, eretta nel XVI secolo su progetto dell'architetto toscano Giovanni Antonio Dosio ed inaugurata nel 1619. Dopo il 1655 furono erette la cupola, poi demolita e ricostruita nel XIX secolo, e la facciata, ad opera del napoletano Dionisio Lazzari, quest'ultima quasi del tutto rifatta in marmi bianchi e bardiglio da Ferdinando Fuga nel 1780.

Infine, la Cappella del Tesoro nel Duomo di Napoli: fondata per voto del popolo napoletano agli inizi del 1600, essa rappresenta uno dei monumenti barocchi più importanti a Napoli insieme alla Certosa di san Martino.

Oltre alle preziose statue in argento dei santi compatroni della città, agli olii su rame del Domenichino e del Ribera, al paliotto d’argento che raffigura la traslazione delle reliquie di san Gennaro da Napoli a Montevergine avvenuta nel 1497, la cappella custodice, dietro l’altare, il tesoro più prezioso: le ampolle col sangue. 

L'appuntamento è presso l’ingresso del Duomo di Napoli alle 9:45.

La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno precedente la visita. E’ previsto un contributo organizzativo

 

 

Veniteci a trovare
il 24 febbraio 2013

Info

cultura@sirecoop.it

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: