Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Disastri a Teatro

Firenze
Google+

Uno spettacolo che è un vero... disastro! Si chiama 'Disastri', la rappresentazione teatrale che vi aspetta sul palcoscenico del Teatro Everest di Firenze nelle giornate del 22 e 23 febbraio 2013.

A settant’anni esatti dalla morte di Daniil Charms (prendendo per buono il nom de plume più usato da Daniil Ivanovic Juvacev), è sacrosanto approda sui palcoscenici italiani un tributo al suo genio, alla sua arte, alla sua parola.

“Disastri” è uno spettacolo a quadri, antinarrativo, frenetico, inconcludente, infarcito di cadute di stile. Il tentativo è quello di mettere in scena le situazioni immaginate dallo scrittore russo solo e soltanto per quello che sono: senza interpolazioni intellettuali, riflessioni sul momento storico (suo o nostro), interpretazioni egoiche e poco rispettose. Solo l’immaginario di Charms. Solo i verbi di Charms. Solo lo sberleffo al reale, la ribellione al normale, la potenza della cazzata di Charms.

Musiche originali di Marco Canaccini, soluzioni sceniche di Matteo Gozzi, luci di Pasquale Scalzi. La voce di Daniil Charms è di Antonio Rezza, la regia di Alessandra Aricò.

Con: Nicolò Belliti, Stefano Cenci, Riccardo Goretti, Elisa Lolli.

Veniteci a trovare
dal 22 al 23 febbraio 2013

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: