Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"Come le foglie"

Teatro Duse di Roma Via Crema, 8, Roma, Italia
Google+

“Come le foglie”
(di Giuseppe Giacosa)

con (in ordine di apparizione):
Simonetta Lauto (Nennele)
Federico Diotallevi (Gaspare)
Massimo Anzalone (Tommy)
Maria Grazia Di Marzio (Giulia)
Edoardo Possenti (Giovanni Rosani)
Giuseppe Spezia (Massimo)

Assistente alla regia e Scenografa: Mina Perniola

Adattamento e Regia di Barbara Bulzomì

Sabato 7 giugno ore 21,00
Domenica 8 giugno ore 18,00

Costo del biglietto: 11€ + 2€ di tesseramento al Teatro Duse

----------------------

- Nota di regia: -

<>.
In questa battuta, pronunciata da Nennele nel corso del primo atto, è sintetizzato l’intero antefatto di “Come le foglie” di Giuseppe Giacosa.
Una famiglia alto-borghese, da sempre avvezza al benessere, si trova a dover fronteggiare il tracollo finanziario. Davanti all’inevitabilità di drastici mutamenti nel proprio “modus vivendi”,
i componenti di “Casa Rosani” scoprono l’instabilità che è da tempo alla base dei loro rapporti: gli equilibri precari si incrinano del tutto, lasciando il posto a rivendicazioni ed astiosità troppo a lungo taciute.
A partire da un “microcosmo familiare”, Giacosa esplora la tematica universale delle fragilità umane: il vento sono gli accadimenti della vita; le foglie gli uomini stessi.
Dalla tempesta potrà salvarsi solo chi saprà trovare in se stesso le giuste motivazioni per costruire un diverso domani, accettando con maturità i cambiamenti e le trasformazioni.
Questo sarà il ruolo di Nennele, la figlia minore di Giovanni Rosani: lei, la più giovane di tutti, saprà donare nuova linfa, nuovi entusiasmi e nuove speranze ad una famiglia altrimenti destinata a spegnersi inesorabilmente. Diversa sorte toccherà al primogenito Tommy: la sua inconsistenza caratteriale lo condannerà a perdersi, proprio come accade alle foglie più deboli non appena vengono scosse dalla forza dei venti.
Il testo di Giacosa rappresenta uno dei migliori prodotti del Naturalismo teatrale italiano.
Nella riduzione da me curata, il dramma diviene commedia ed è concentrato da quattro atti in due.
La briosità di un adattamento che punta a far leva su una delicata comicità (senza per questo perdere di vista il messaggio del dramma originario) rende l’opera facilmente fruibile dal pubblico più eterogeneo.
In questo scherzoso “pastiche” di generi e di stili, si “strizzerà l’occhio” alla Commedia dell’Arte e si sorriderà bonariamente di certi toni marcatamente lacrimevoli/sentimentali, tipici di molta letteratura ottocentesca e tardo-ottocentesca.
Una scenografia leggera ed essenziale consentirà un’espressione fortemente simbolista durante il primo atto, per poi lasciar spazio ad un maggiore realismo nel secondo.
Infatti, l’atmosfera decadente delle prime scene troverà il suo più coerente corrispettivo visivo proprio in una rigorosa scarnezza.
Soltanto in una fase successiva, quando i protagonisti della storia inizieranno a muovere i loro primi passi verso la “costruzione” di nuovi equilibri familiari, le pareti dell’intimità domestica potranno ritrovare una loro consistenza.
Il tutto “condito” da alcuni accattivanti giochi di “simultaneità spaziali” e di “meta-teatralità” che mireranno a far sentire il pubblico parte attiva degli accadimenti della performance.

Veniteci a trovare
dal 7 al 8 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: