Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"COSA TI OFFRO?" #nonsolocaffe' PROGETTO DI SOLIDARIETA' DIRETTA E SOSTENIBILE

Il Palco Piazzetta Cesare Battisti, 13, Mestre, Venezia, Italia
Google+

Cosa ti offro?
Questo e' l'invito che i cittadini rivolgono a coloro che si trovano in uno stato o in un momento di difficoltà!

Non è solo un'iniziativa di solidarietà è un INVITO AMICO:
ti offro un caffè , una pastina, un litro di latte, il pane, una piccola spesa....

Sabato 19 Aprile dalle 11 alle 12 a Mestre presso...

IL PALCO (accanto al Teatro Toniolo)

Matelda Bottoni, Quo, Lorena Della Togna e Stefano Ceolin presentano ai cittadini e agli esercenti l'iniziativa:

"Cosa ti offro?" #nonsolocaffe' grazie all'ospitalità del nostro primo Amico solidale e primo firmatario dell'iniziativa.

Vi aspettiamo!!!

Gruppo FB " Cosa ti offro?"

https://www.facebook.com/groups/717295848291736/

Il progetto in poche righe:

“ Cosa ti offro ?”
Progetto di solidarietà diretta e sostenibile.
Questo progetto prende spunto da un’usanza diffusa in alcune città d’Italia: quest’usanza prevede che si possa lasciare un caffè già pagato a disposizione di qualcuno che non se lo può permettere.
Nella pratica il cliente del pubblico esercizio lascerà pagata una bevanda o un alimento che poi saranno a disposizione di chi si presentasse a chiedere se c’è qualcosa di “offerto” o "sospeso" da poter consumare/portare via.
Si è pensato a Venezia - intesa come città e come territorio provinciale - in un’ottica che potrebbe svilupparsi poi a livello regionale, come punto di partenza per un progetto di solidarietà a più ampio respiro.
In un momento storico in cui la crisi economica non riguarda più soltanto le fasce “deboli” ma “morde” ormai anche il cosiddetto ceto medio - che scivola sempre più nella povertà - con notevoli difficoltà di moltissimi nuclei familiari e singoli ad arrivare “ a fine mese” in maniera dignitosa, le vie di solidarietà possono trovare forme più dirette, “autogestite” e fuori dai canali tradizionali, ai quali alcuni hanno tuttora difficoltà ad accedere pienamente.
Abbiamo pensato a diverse realtà del territorio:
1) Bar, pasticcerie e pubblici esercizi.
2) Alimentari
3) Supermercati e minimarket
Nella categoria N° 1 per semplicità e per lanciare il progetto nella maniera più agevole per i gestori abbiamo previsto prodotti “da lasciare pagati” quali :
1 caffè
1 tramezzino
1 pasta
1 croissant
1 “cicheto”
Sono tutti prodotti di prezzo variabile tra 0,90 cent e 1,50 e quindi facilmente accessibili per chi voglia fare un piccolo, ma utile e concreto, gesto di solidarietà.
Nelle categorie N° 2 e N° 3 sempre per semplicità abbiamo previsto generi di comune necessità sempre con un prezzo unitario accessibile da 0,50 cent a max 3 euro:
1 litro di latte
1 kg di farina
1 kg di zucchero
1 filone di pane ( tipo baguette )
1 confezione di uova o uova sfuse
1 pacco di pasta
Generi in scatola come: pomodoro, passata, fagioli, piselli, per indicare i più semplici.

Veniteci a trovare
il 19 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: