Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

FOJA live + DUSTY ROCKET dj set

La Mezcla Cafè Viale Alcide de Gasperi 5, Avellino AV, Italia
Google+

VENERDI 18 APRILE NEW EVENT AT LA MEZCLA -
OPEN H 21:30 W/ FOJA live band + DUSTY ROCKET dj set
STAY HUNGRY - STAY TUNED - STAY MEZCOLATO !! DON'T MISS


FOJA - biography

I Foja nascono nella primavera del 2006, ma la loro storia parte da più lontano.
Dal Neapolitan Power degli anni Settanta, da quel movimento musicale che fondeva blues, funk, jazz e melodia partenopea in un flusso di note ed emozioni nato dall’ascolto di musica americana e vecchio repertorio melodico napoletano.
Allora i vari Pino Daniele, Tullio De Piscopo, James Senese, Enzo Avitabile, Toni Esposito gettarono le basi di una vera e propria rivoluzione nel campo della musica italiana.
Da quella rivoluzione, nel corso degli anni, sono nate e cresciute a Napoli altre grosse realtà musicali. Le melodie ed i generi si sono modificati, talvolta evoluti, ad esempio con gli Almamegretta e i 24 Grana.

I Foja oggi sono tra i maggiori esponenti di questo sempre vivo filone musicale e stanno raccogliendo l’eredità dei gruppi che hanno fatto e stanno ancora scrivendo la storia della musica italiana, vista da Napoli.

La “Foja” è la “foga”, qualcosa che brucia dentro, ma non consuma bensì accende, è la vitalità nevrotica dei nostri giorni e più che un semplice nome risulta essere un manifesto.
Rabbia e leggera malinconia si contrastano con forza ed entusiasmo attraverso note e parole;
a sonorità folk rock che guardano oltreoceano si affiancano testi in dialetto napoletano che aprono finestre sul quotidiano e sui suoi chiaroscuri. Testi e musica di pancia, viscere e cuore.

La band è formata da Dario Sansone (autore dei testi, voce e chitarra), Ennio Frongillo (chitarra), Giovanni Schiattarella (batteria) e Giuliano Falcone (basso).


Nel 2007 partecipano all‘”Art Rock Festival di Venafro”.
Nel 2008 partecipano alla terza edizione di “Rock in” e all’“Afrakà Rock Festival”.
Sempre nel 2008 il brano “Nun ‘o ffaje” viene selezionato per entrare nella compilation “Dietro la nuca della città” insieme ad artisti come Enzo Gragnaniello, Bisca, ‘A 67 e Ciccio Merolla.
Nel 2009 il brano “Uocchie Sicche” entra nella compilation “This is Naples! Vol.1” prodotto della rivista di musica indie Freakout per festeggiare i 20 anni di pubblicazioni insieme agli esponenti più importanti e seguiti della musica indie napoletana.
Nel 2009 il loro brano “Se po’ sbaglià” viene utilizzato come colonna sonora di “Una montagna di balle” documentario sull’emergenza rifiuti in Campania, proiettato in tantissime rassegne italiane di cinema.
Nell’estate del 2010 aprono il concerto di Eugenio Bennato al Meeting del Mare, rassegna di musica alla sua XIV edizione che ha ospitato, tra gli altri, artisti come Max Gazzè, Elio e le Storie Tese, Samuele Bersani, Avion Travel, Franco Battiato, Subsonica, Morgan.

Nel 2011 arriva il primo disco: “’Na storia nova”, etichetta Full Heads/Materia Principale, che giunge alla terza ristampa e si avvale della produzione artistica di Fabrizio Fedele (Osanna).

L’album è stato presentato insieme al video del singolo “‘O Sciore e ‘O Viento” alla Fnac di Napoli il 28 gennaio 2011 riscontrando un clamoroso successo.
Il clip del brano è un cartoon realizzato da Alessandro Rak, noto fumettista italiano, (http://www.youtube.com/watch?v=VK-PKNkr9hY), ed è diventato in poco tempo un tormentone, registrando un vero record di visualizzazioni (più di 400mila su Youtube).

L’uscita del disco è stata accompagnata da un tour in Italia ed Europa, 350 date (tra cui si ricordano il concerto al “Giffoni Film Festival”, l’esibizione come band di supporto agli Almamegretta al “Rock in Roma” e nelle altre date del al Tour nazionale degli Almamegretta, il concerto – Sold Out - al Teatro Trianon di Napoli, l’apertura al concerto dei Subsonica all’Arenile di Napoli), che hanno consacrato il gruppo come una delle band più interessanti del panorama indipendente nazionale.

Nel dicembre 2011 i Foja omaggiano i fan col singolo inedito “Tu Me Accire”, una ballata malinconica sui soprusi palesi e meno palesi che le nostre anime subiscono giorno per giorno perdendo un po’ della loro vitalità e forza.
Il singolo, accompagnato da un video diretto da Simone Veneruso e Chiara Grassi, è disponibile solo in digitale.
Nel dicembre del 2012 lanciano l'Ep live digitale "FOJA LIVE 24/02/2012" registrato in occasione della serata al Teatro Trianon di Napoli e la “App iPhone” ufficiale della band con inediti e info aggiornate in tempo reale.
Nel 2013 aprono il concerto di Manu Chao alla Mostra d’Oltremare di Napoli e suonano come Headliner al Pummarock Fest tra Clementino ed Almamegretta.

Nel corso di questi anni sono tantissimi gli artisti che hanno collaborato con i Foja, tra questi si possono ricordare: Francesco Di Bella, Peppe Fontanella e Renato Minale (24 Grana), l’attore e scrittore Peppe Lanzetta, il percussionista Emidio Ausiello, il pianista Francesco Villani, Maurizio Capone (Capone e BungtBangt), Mattia Boschi (Marta sui Tubi), il bassista Guido Russo, Ilaria Graziani.

La canzone “’A Malìa”, presente nell’album “Dimane torna ‘o sole”, in uscita a novembre 2013 con etichetta Full Heads e prodotto da Graf/Mad Entertainment viene selezionata per far parte della colonna sonora del film d’animazione “L’arte della felicità”, per la regia di Alessandro Rak.

E’ appena uscito il video di “Donna Maria”, secondo estratto dall’album “Dimane torna ‘o sole”, per la regia di Alessandro Rak.


Sito ufficiale Band: http://www.foja.info
Pagina Fan Ufficiale su FB: https://www.facebook.com/FojaOfficial
Canale Youtube Ufficiale: http://www.youtube.com/user/FojaOfficialChannel
Twitter: http://www.twitter.com/FojaOfficial
Instagram: FojaOfficial



DUSTY ROCKET - biography

Born in the early eighties and raised in a city of the province of Caserta, is at the forefront of the techno scene in 2008. Passionate about music from a young age develops over time an amazing mixing technique. His first releases are published on G.M. Co., a small label digital, making his first esperience as a producer. Initially inspired by Kevin Sunderson, Kleninberg Sander, it sounds like resident dj in clubs in the city as Hipe, Disco Seven, until in 2008 met the manager of a group event organizers jay's most famous Italian techno scene, "International Talent" . With them he has the opportunity to perform in eland of the most famous clubs in Italy such as: Old River Park, Vecchia Fattoria, Golden Gate, Bar Fly, Velvet, Jamila alongside the likes of DJs: Paco Osuna, Felix Kröcher, Markantonio, Francois K , LL Vega, Erik Morillo, Adam Beyer, Beat Pharmacy, Joseph Capriati, Flavio Diaz, Bas Mooy, Rino Cerrone, DJ Ladida, Alex Under, Speedy J, Uto Karem, Abnormal Boyz.
Is confirmed in the official party line-up "Making Contact" in Bucharest (RO), alongside Sasha Carassi, DJ Gabman and having the opportunity to begin to know his music even out of the Italian scene. In 2009 he created the project "T-nnelSeries" born digital label from 'need to express freely and without constraint their musical visions. Brain Wash, and which takes its title track from the album "Brain Wash" is inserted and played in different charts by Richie Hawtin. Then issue the release, "No Panic In This Room" not only remains in the top 100 for 2 weeks but is included in many international DJ's play list and in various Radioshow. He dedicates a tribute in 2010 the famous Italian fashion brand "Industrial Clothig Strange" with the track "Clubbing is Not a Crime" and was chosen for the hype of the collection 2010/2011. In the summer of 2011 along with some of his closest collaborators devoted themselves to the creation of a new concept party "It's Sunday" at which stage they performed DJs like Bas Mooy, Luigi Madonna, Joseph Capriati, soon established the reality of Campania clubbing. In June 2012 he moved to Brescia were become part of The Morning Circus Staff as Dj Resident. For Dusty Rocket the 2012 is a very important year because he collected many gigs in most important festival like Urlo Degli Enotri in Calabria and in the begin of August 2012 he has the great opportunity to play at the Kazantip Festival w/ Dubfire, Riccardo Villalobos, Marco Carola, Stacey Pullen and many more top artists. He is currently in the studio to the realization of upcoming releases planned for the coming months of T-nnelSeries, DR.Records. Supported by: Alex Bau, Richie Hawtin, Paco Osuna, Joseph Capriati, Demian Eritage, Bas Mooy, Frankyeffe, Oscar Aguilera, Audio Injection and more artists.

read more on : http://www.beatport.com/artist/dusty-rocket/183095


LA MEZCLA VIA ALCIDE DE GASPERI AVELLINO
INFO & PRENOTAZIONI : 0825 792469

Veniteci a trovare
il 18 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: