Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Rassegna SPAZIOCINEMA *-* Il Cinema Ritrovato *-* LA GRANDE ILLUSION

Cinema Comunale Di Pietrasanta Piazza Duomo 14, Pietrasanta LU, Italia
Google+

Classici restaurati in prima visione
LA GRANDE ILLUSION
MARTEDI' 22 APRILE
SPETT. UNICO ORE 21.15
BIGLIETTO UNICO € 5,50

CINEMA COMUNALE PIETRASANTA
Piazza Duomo,14 - 55045 Pietrasanta (Lucca)
tel. 0584 795511
www.cinemacomunalepietrasanta.it
Visitate il nostro sito web e iscrivetevi alla mailig list per ricevere settimanalmente la programmazione del Cinema

GENERE: Drammatico, Guerra
ANNO: 1937
REGIA: Jean Renoir
SCENEGGIATURA: Jean Renoir, Charles Spaak
ATTORI: Jean Gabin, Dita Parlo, Pierre Fresnay, Erich von Stroheim, Marcel Dalio, Jean Dasté, Jacques Becker, Julien Carette, Werner Florian, Sylvain Itkine,Gaston Modot, Georges Peclet, Claude Sainval, Michel Salina
FOTOGRAFIA: Christian Matras
MONTAGGIO: Renee Lichtig, Marthe Huguet,Marguerite Renoir
MUSICHE: Joseph Kosma
PRODUZIONE: RAC (REALISATION D'ART CINEMATOGRAPHIQUE)
DISTRIBUZIONE: AZZURRA HOME VIDEO, FONIT CETRA VIDEO, DELTAVIDEO
PAESE: Francia
DURATA: 94 Min

PREMIO PER IL MIGLIOR COMPLESSO ARTISTICO ALLA MOSTRA DI VENEZIA 1937

TRAMA
Nel 1917, durante la Prima Guerra Mondiale, alcuni ufficiali francesi prigionieri sono chiusi in un campo di concentramento tedesco. La loro principale occupazione e preoccupazione è preparare la fuga. Ma quando il lavoro è a buon punto, vengono trasferiti in un altro campo. Questa disavventura capita loro più volte, finché il comando tedesco, con l'intento di rendere impossibile ogni velleità di fuga, li trasferisce in un vecchio castello, trasformato in fortezza. Comandante della fortezza è un maggiore, ufficiale di carriera, di nobile famiglia, che ha sul corpo i segni di gravi ferite.

Veniteci a trovare
il 22 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: