Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

44° Torneo ''Il Cancellone''

Cancellone Barga LU, Italia
Google+

Tornei 2014:
44° TORNEO RIONALE "IL CANCELLONE" (Libero a tutto il comune di Barga)
8° TORNEO OVER 40!
1° TORNEO MISTO!

(Iscrizioni chiuderanno Giovedi 8 maggio, sorteggio presso "Bar Sport" Venerdi 9 maggio)

Costi:
Rionale 200€
Misto 80€
Over 40 150€

Per qualunque informazione rivolgersi a Davide: 3406998869

***REGOLAMENTI TORNEI***

>>>1° TORNEO MISTO<<<

REGOLE GENERALI

1) La rosa di ciascuna squadra dovrà essere composta da un massimo di dodici giocatori,(maschi e femmine).
Con il limite di tre tesserati FIGC in campo (tesserato s'intende una qualsiasi persona che abbia giocato almeno un minuto nella stagione 2013-14 in qualsiasi campionato FGCI giovanili e non).

2)Ogni squadra sarà composta da sei giocatori,uno dei quali giocherà nel ruolo di portiere.
(Devono sempre essere presenti almeno 3 femmine in campo)

3)Una rete è considerata valida solo se viene segnata da una femmina. (in caso di tiro di un maschio con deviazione di una femmina, il goal viene convalidato solo se la deviazione è considerata volontaria).

4)Le sostituzioni saranno ''volanti'' e illimitate e si potranno fare in qualsiasi momento del gioco. Fa eccezione la sostituzione del portiere, che potrà essere eseguita solamente a gioco interrotto.
(è possibile anche sostituire una femmina con un maschio, basta che rimangano comunque almeno tre maschi in campo).

5) Un giocatore di riserva sarà sottoposto all’autorità e giurisdizione dell’arbitro, sia che esso venga o non venga chiamato a partecipare al gioco.

6) Ogni squadra avrà un tempo massimo di quindici minuti per presentarsi oltre l'orario stabilito per l' inizio partita. Passati i quindici minuti di ritardo consentiti, la squadra perderà per tre a zero.

7) Le maglie dei giocatori dovranno essere numerate, pena una sanzione economica.

DURATA DELLA GARA

1)La gara sarà suddivisa in due tempi di QUINDICI minuti ciascuno, più eventuale recupero.

2)Ogni squadra avrà la possibilità di richiedere un minuto di time-out per ogni tempo di gara quando si trova in possesso del pallone.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL GIOCO

1)Se il portiere ricevendo un passaggio volontario da un compagno di squadra effettuato di piede, tocca il pallone con le mani, sarà punito con un calcio di punizione indiretto battuto dal punto in cui il fallo è stato commesso.

2)Durante lo svolgimento di un calcio d’angolo i giocatori della squadra avversaria dovranno stare a non meno di due metri dal pallone.

3) Una rete potrà essere segnata direttamente su calcio d’inizio.

4)Durante un calcio di rigore il portiere dovrà rimanere con i piedi fermi sulla propria linea di porta fino a che il pallone non sarà calciato. Pena la ripetizione del calcio di rigore

FALLI E SCORRETEZZE

1)I falli e le scorrettezze saranno sanzionabili, a discrezione dell’arbitro, con calci di punizione, diretti, indiretti o calci di rigore (nel caso in cui il fallo sia avvenuto all’interno dell’area di rigore.)

2)I falli per gioco pericoloso sotto indicati saranno punibili con ammonizione o espulsione definitiva dal terreno di gioco:
a)Da o tenta di dare un calcio a un avversario.
b)Fa o tenta di fare uno sgambetto a un avversario.
c)Carica un avversario in maniera violenta.
d)Colpisce o tenta di colpire un avversario.
e)Trattiene o spinge un avversario.
f)Tocca il pallone con le mani volontariamente.
g)Manifesta, con parole o con gesti, di dissentire da una decisione arbitrale, o pronuncia frasi ingiuriose (bestemmia) o volgari.

3)Un giocatore espulso non può più prendere parte alla gara. La sua sostituzione può essere eseguita dopo TRE minuti dall’espulsione, oppure dopo la segnatura di una rete della squadra avversaria.

SQUALIFICHE

1)Sarà squalificato per una gara il giocatore ammonito per TRE volte in partite diverse.

2)Sarà squalificato per una o più gare il giocatore che sarà espulso direttamente o per doppia ammonizione in una partita.

3)Sarà squalificato per più gare il giocatore che commetterà gravi infrazioni, o non terrà un comportamento corretto e leale nei confronti di un avversario o del pubblico.

APPENDICE

1)Ogni squadra vincente ha diritto a tre punti. In caso di parità entrambe le squadre riceveranno un punto. Al termine del girone di qualificazione, in caso di parità tra due o più squadre per designare la classifica si terranno conto in successione di:
a)Differenza reti.
b)Goal segnati.
c)Scontro diretto.
d)Sorteggio alla presenza di un rappresentante per ciascuna squadra.

Nota : In caso di pioggia le partite saranno rinviate in data da destinarsi, stabilita o concordata con gli organizzatori. Nel caso in cui inizi a piovere a partita in corso, l’arbitro potrà sospendere la partita. Se la sospensione dell’incontro sarà effettuata dopo la metà del secondo tempo, sarà ritenuto valido il risultato acquisito al momento.

PARTITE A ELIMINAZIONE DIRETTA
1) Nel caso di pareggio (negli scontri a eliminazione diretta) saranno effettuati due tempi supplementari della durata di cinque minuti ciascuno. Con il perdurare del risultato di parità saranno effettuati i calci di rigore, cinque per ogni squadra. Nell’eventualità di ulteriore parità, si andrà ad oltranza. Nessun calciatore espulso potrà prendere parte all’effettuazione dei tiri dal dischetto.

Per eventuali regole attinenti al gioco non trattate specificatamente in questo regolamento, faranno fede quelle ufficiali F.I.G.C.

Nota : Eventuali reclami scritti dovranno essere presentati entro le ventiquattro ore dallo svolgimento della partita in questione al comitato organizzatore con la seguente formula: Reclamo scritto accompagnato da 50€, in caso di eventuale "ragione" verranno rimborsati, nel caso il reclamo sia stato fatto in maniera antisportiva o senza senzo non verranno restituiti i soldi. Non è una forma x fregare nessuno, è solo x evitere ai "furbetti" di fare reclami inutili!


>>>44° TORNEO CANCELLONE<<<

REGOLE GENERALI

1) La rosa di ciascuna squadra dovrà essere composta da un massimo di dodici giocatori, di cui DUE potranno essere “stranieri” (per straniero si intende una persona che non risiede nel comune di Barga).

2)Ogni squadra sarà composta da sei giocatori, uno dei quali giocherà nel ruolo di portiere.

3)Le sostituzioni saranno ''volanti'' e illimitate e si potranno fare in qualsiasi momento del gioco. Fa eccezione la sostituzione del portiere, che potrà essere eseguita solamente a gioco interrotto.

4) Un giocatore di riserva sarà sottoposto all’autorità e giurisdizione dell’arbitro, sia che esso venga o non venga chiamato a partecipare al gioco.

5) Una gara non potrà iniziare nel caso in cui una squadra abbia meno di quattro giocatori.

6) Ogni squadra avrà un tempo massimo di quindici minuti per presentarsi oltre l'orario stabilito per l' inizio partita. Passati i quindici minuti di ritardo consentiti la squadra perderà per tre a zero.

7) Le maglie dei giocatori devono essere numerate, pena una sanzione economica.

Nota: A lista completa non si possono tesserare più nuovi giocatori e le liste(anche quelle non complete) sono considerate chiuse dal momento in cui si gioca la PRIMA partita.

DURATA DELLA GARA

1)La gara sarà suddivisa in due tempi di trenta minuti ciascuno, più eventuale recupero.

2) Ogni squadra avrà la possibilità di richiedere un minuto di time-out per ogni tempo di gara quando si trova in possesso del pallone.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL GIOCO

1) Il portiere dovrà sempre rimettere il pallone in gioco con le mani e lo dovrà fare dall’interno della propria area di rigore e al di fuori della stessa senza tuttavia poter oltrepassare la propria metà campo, pena un calcio di punizione diretto accordato alla squadra avversaria e battuto sulla linea di centrocampo.

2)Se il portiere ricevendo un passaggio volontario da un compagno di squadra effettuato di piede, tocca il pallone con le mani, sarà punito con un calcio di punizione indiretto battuto dal punto in cui il fallo è stato commesso.

3)Durante lo svolgimento di un calcio d’angolo i giocatori della squadra avversaria dovranno stare a non meno di due metri dal pallone.

4) Una rete potrà essere segnata direttamente su calcio d’inizio.

5)Durante un calcio di rigore il portiere dovrà rimanere con i piedi fermi sulla propria linea di porta fino a che il pallone non sarà calciato. Pena la ripetizione del calcio di rigore

FALLI E SCORRETEZZE

1)I falli e le scorrettezze saranno sanzionabili, a discrezione dell’arbitro, con calci di punizione, diretti, indiretti o calci di rigore (nel caso in cui il fallo sia avvenuto all’interno dell’area di rigore.)

2)I falli per gioco pericoloso sotto indicati saranno punibili con ammonizione o espulsione definitiva dal terreno di gioco:
a)Da o tenta di dare un calcio a un avversario.
b)Fa o tenta di fare uno sgambetto a un avversario.
c)Carica un avversario in maniera violenta.
d)Colpisce o tenta di colpire un avversario.
e)Trattiene o spinge un avversario.
f)Tocca il pallone con le mani volontariamente.
g)Manifesta, con parole o con gesti, di dissentire da una decisione arbitrale, o pronuncia frasi ingiuriose (bestemmia) o volgari.

3)Un giocatore espulso non può più prendere parte alla gara. La sua sostituzione può essere eseguita dopo cinque minuti dall’espulsione, oppure dopo la segnatura di una rete della squadra avversaria.

SQUALIFICHE

1)Sarà squalificato per una gara il giocatore ammonito per DUE volte in partite diverse.

2)Sarà squalificato per una o più gare il giocatore che sarà espulso direttamente o per doppia ammonizione in una partita.

3)Sarà squalificato per più gare il giocatore che commetterà gravi infrazioni, o non terrà un comportamento corretto e leale nei confronti di un avversario o del pubblico.

APPENDICE

1)Ogni squadra vincente ha diritto a tre punti. In caso di parità entrambe le squadre riceveranno un punto. Al termine del girone di qualificazione, in caso di parità tra due o più squadre per designare la classifica si terranno conto in successione di:
a)Differenza reti.
b)Goal segnati.
c)Scontro diretto.
d)Sorteggio alla presenza di un rappresentante per ciascuna squadra.

Nota : In caso di pioggia le partite saranno rinviate in data da destinarsi, stabilita o concordata con gli organizzatori. Nel caso in cui inizi a piovere a partita in corso, l’arbitro potrà sospendere la partita. Se la sospensione dell’incontro sarà effettuata dopo la metà del secondo tempo, sarà ritenuto valido il risultato acquisito al momento.

PARTITE A ELIMINAZIONE DIRETTA

1) Nel caso di pareggio (negli scontri a eliminazione diretta) saranno effettuati due tempi supplementari della durata di cinque minuti ciascuno. Con il perdurare del risultato di parità saranno effettuati i calci di rigore, cinque per ogni squadra. Nell’eventualità di ulteriore parità, si andrà ad oltranza. Nessun calciatore espulso potrà prendere parte all’effettuazione dei tiri dal dischetto.

Per eventuali regole attinenti al gioco non trattate specificatamente in questo regolamento, faranno fede quelle ufficiali F.I.G.C.

Nota : Eventuali reclami scritti dovranno essere presentati entro le ventiquattro ore dallo svolgimento della partita in questione al comitato organizzatore con la seguente formula: Reclamo scritto accompagnato da 50€, in caso di eventuale "ragione" verranno rimborsati, nel caso il reclamo sia stato fatto in maniera antisportiva o senza senzo non verranno restituiti i soldi. Non è una forma x fregare nessuno, è solo x evitere ai "furbetti" di fare reclami inutili!


>>>8° TORNEO OVER<<<

REGOLE GENERALI

1) La rosa di ciascuna squadra dovrà essere composta da un massimo di 13 giocatori, ciascuno dei quali dovrà avere un’età pari o superiore ai quaranta anni (è preso in considerazione dall’anno 1974 in poi). OGNI SQUADRA POTRà AVERE UN ''FUORI QUOTA'' (GIOCATORE CHE ABBIA TRA I 35 E I 40 ANNI COMPIUTI) !

2)Ogni squadra sarà composta da sei giocatori, uno dei quali giocherà nel ruolo di portiere.

3)Le sostituzioni saranno ''volanti'' e illimitate e si potranno fare in qualsiasi momento del gioco. Fa eccezione la sostituzione del portiere, che potrà essere eseguita solamente a gioco interrotto.

4) Un giocatore di riserva sarà sottoposto all’autorità e giurisdizione dell’arbitro, sia che esso venga o non venga chiamato a partecipare al gioco.

5) Una gara non potrà iniziare nel caso in cui una squadra abbia meno di quattro giocatori.

6) Ogni squadra avrà un tempo massimo di quindici minuti per presentarsi oltre l'orario stabilito per l' inizio partita. Passati i quindici minuti di ritardo consentiti, la squadra perderà per tre a zero.

7) Le maglie dei giocatori devono essere numerate, pena una sanzione economica.

DURATA DELLA GARA

1) La gara sarà suddivisa in due tempi da 25 minuti ciascuno, più eventuale recupero.

2) Ogni squadra avrà la possibilità di richiedere un minuto di time-out per ogni tempo di gara quando si trova in possesso del pallone.

PARTITE A ELIMINAZIONE DIRETTA

1) Nel caso di pareggio (negli scontri a eliminazione diretta) saranno effettuati due tempi supplementari della durata di 5 minuti ciascuno, ed eventuali calci di rigore (5 per ogni squadra). Se al termine della serie dei 5 rigori le due squadre saranno ancora in parità, si procederà ad oltranza. Nessun calciatore espulso potrà prendere parte all’effettuazione dei tiri di rigore.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL GIOCO

1) La rimessa laterale dovrà essere effettuata con le mani, entro quattro secondi, nel punto in cui il pallone ha oltrepassato la linea. I giocatori avversari dovranno stare a non meno di 3 metri dal pallone.
Pena 'assegnazione della rimessa laterale alla squadra avversaria.

2) Una rete non potrà essere segnata direttamente su rimessa laterale.

3) Il portiere dovrà sempre rimettere il pallone in gioco con le mani e lo dovrà fare dall’interno della propria area di rigore e al di fuori della stessa senza tuttavia poter oltrepassare la propria metà campo, pena un calcio di punizione diretto accordato alla squadra avversaria e battuto sulla linea di centrocampo.

4)Se il pallone sarà toccato da un compagno di squadra all’interno della propria area di rigore la rimessa dovrà essere ripetuta.

5)Se il portiere ricevendo un passaggio volontario da un compagno di squadra effettuato di piede, tocca il pallone con le mani, sarà punito con un calcio di punizione indiretto battuto dal punto in cui il fallo è stato commesso.. Se il fallo è avvenuto all’interno dell’area di rigore il calcio di punizione, sarà battuto dalla linea dell’area di rigore, nel punto più vicino a quello in cui è stata commessa l’infrazione.

6)Durante lo svolgimento di un calcio d’angolo il pallone dovrà essere collocato nella lunetta contrassegnata, i giocatori della squadra avversaria dovranno stare a non meno di due metri dal pallone.
Una rete potrà essere segnata direttamente da calcio d'angolo.

7) Una rete può essere segnata direttamente su calcio d’inizio.

8)Durante un calcio di rigore il portiere dovrà rimanere con i piedi fermi sulla propria linea di porta fino a che il pallone non sarà calciato. Pena la ripetizione del calcio di rigore

FALLI E SCORRETTEZZE

1)I falli e le scorrettezze saranno sanzionabili, a discrezione dell’arbitro, con calci di punizione, diretti, indiretti o calci di rigore (nel caso in cui il fallo sia avvenuto all’interno dell’area di rigore.)

2)I falli per gioco pericoloso sotto indicati saranno punibili con ammonizione o espulsione definitiva dal terreno di gioco:
a)Da o tenta di dare un calcio a un avversario.
b)Fa o tenta di fare uno sgambetto a un avversario.
c)Carica un avversario in maniera violenta.
d)Colpisce o tenta di colpire un avversario.
e)Trattiene o spinge un avversario.
f)Tocca il pallone con le mani volontariamente.
g)Manifesta, con parole o con gesti, di dissentire da una decisione arbitrale, o pronuncia frasi ingiuriose (bestemmia) o volgari.

3)Un giocatore espulso non può più prendere parte alla gara. La sua sostituzione può essere eseguita dopo tre minuti dall’espulsione, oppure dopo la segnatura di una rete della squadra avversaria.

FALLI CUMULATIVI

1) L’ulteriore infrazione commessa da un calciatore di una squadra che abbia cumulativamente già commesso cinque falli sanzionati con un calcio di punizione diretto, durante ogni tempo di gara, sarà punita con l’assegnazione alla squadra avversaria di un ''tiro libero''. Nessuna barriera di calciatori potrà essere formata, tutti i calciatori dovranno rimanere al di là di una linea immaginaria che attraversa il pallone parallelamente alla linea di porta ad almeno 5 metri dal pallone e non potranno in alcun modo disturbare il calciatore che effettuerà il tiro libero.

2) Il calciatore che effettua il tiro libero deve calciare con l’intenzione di segnare una rete e non può passare il pallone ad un compagno di squadra.

3) Se un incontro prevede la disputa dei tempi supplementari, i falli sanzionati con un calcio di punizione diretta che si verificheranno durante gli stessi, dovranno essere sommati a quelli verificatisi durante il secondo tempo regolamentare.

SQUALIFICHE

1)Sarà squalificato per una gara il giocatore ammonito per DUE volte in partite diverse.

2)Sarà squalificato per una o più gare il giocatore che sarà espulso direttamente o per doppia ammonizione in una partita.

3)Sarà squalificato per più gare il giocatore che commetterà gravi infrazioni, o non terrà un comportamento corretto e leale nei confronti di un avversario o del pubblico.

APPENDICE

1)Ogni squadra vincente ha diritto a tre punti. In caso di parità entrambe le squadre riceveranno un punto. Al termine del girone di qualificazione, in caso di parità tra due o più squadre per designare la classifica si terranno conto in successione di:
a)Differenza reti.
b)goal segnati.
c)Scontro diretto.
d)Sorteggio alla presenza di un rappresentante per ciascuna squadra.

Nota : In caso di pioggia le partite saranno rinviate in data da destinarsi, stabilita o concordata con gli organizzatori. Nel caso in cui inizi a piovere a partita in corso, l’arbitro potrà sospenderla. Se la sospensione dell’incontro sarà effettuata dopo la metà del secondo tempo, sarà ritenuto valido il risultato acquisito al momento.

Per eventuali regole attinenti al gioco non trattate specificatamente in questo regolamento, faranno fede quelle ufficiali F.I.G.C.

Nota : Eventuali reclami scritti dovranno essere presentati entro le ventiquattro ore dallo svolgimento della partita in questione al comitato organizzatore con la seguente formula: Reclamo scritto accompagnato da 50€, in caso di eventuale "ragione" verranno rimborsati, nel caso il reclamo sia stato fatto in maniera antisportiva o senza senzo non verranno restituiti i soldi. Non è una forma x fregare nessuno, è solo x evitere ai "furbetti" di fare reclami inutili!

Veniteci a trovare
il 13 maggio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: