Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il programma degli eventi di GDG +HackLabUdine all’AppDays 2014

Radioamatore Hi-Fi Car Viale Treviso 1, Pordenone PN, Italia
Google+

CodeLAB/Workshop: Corso di sopravvivenza per sviluppatori moderni: diventa full­stack developer con Django ed AngularJS.
Durante il codelab ciascun partecipante vestirà i panni del full­stack developer, facendosi carico di tutti gli aspetti di un’applicazione web a partire dal backend per arrivare al frontend e curando tutti i dettagli di integrazione.

Prenota il tuo posto al codelab compilando il modulo http://goo.gl/fGmeHi

La parte backend verrà sviluppata in linguaggio Python utilizzando Django, noto framework per lo sviluppo di applicazioni web caratterizzato da un ampio set di funzionalità che agevolano lo sviluppo rapido di applicazioni con architettura REST.Per il lato frontend sarà utilizzato AngularJS, uno dei più diffusi framework per lo sviluppo di applicazioni web moderne. Illustrato lo stack Javascript per lo scaffolding dell’applicazione, sarà sviluppata una single page application in grado di “sfamarsi” con gli endpoint REST precedentemente prodotti. Uniti questi due mondi avrete la vostra “arma definitiva”.

Relatori

Emanuele Palazzetti
Software engineer, fan e sostenitore di tutto quello che ruota attorno alla computer science. “Ex” sviluppatore Java, attualmente lavoro ad Evonove come sviluppatore di web application grazie a Python ed a Javascript. Entusiasta della programmazione Android, scrivo applicazioni anche per divertimento e piacere. Attualmente sono lead del Google Developer Group di Perugia.
github.com/palazzem/

Massimiliano Pippi
Di norma scrivo codice, per lo più in Python e con licenza open ogni volta che posso. Mi piace fare esperimenti con tutto lo stack delle applicazioni web, cercando di spingere le mie competenze in direzioni sempre diverse. Quando non sono alla tastiera cucino, quando non cucino mi trovate su Reddit.
github.com/masci



TALK: Level Up Your Android Game
Incrementiamo gli accessi, gli user e i download mettendo un po’ di sana competizione all’interno della nostra app.



CodeLAB/Workshop: (ABC) Android Base Codelab
Durata: 4 ore

Impariamo assieme a parlare la lingua parlata dal nostro amico robottino verde. Sarà la lezione propedeutica al talk IoT & Android. Realizzeremo l’applicazione partendo da zero, analizzandone tutti gli aspetti di base, guardandoli con gli occhi di chi non ha mai sviluppato applicazioni Android ma vorrebbe tanto iniziare a farlo.



TALK: IoT & Android
Durata: 60 minuti

Sarà il terzo appuntamento del progetto IoT (Internet of Things). Dopo il maker ed il web, vediamo come leggere tramite applicazione Android i dati provenienti dai sensori. Se non sei pratico di sviluppo Android iscriviti anche al (ABC) Android Base Codelab (Link al Codelab).

Relatore

Alessandro Piola
Google Addicted, Android Addicted!Ho comprato il mio primo smartphone Android ad inizio 2010. Da subito ho iniziato lo sviluppo di applicazioni, orientate a risolvere quei piccoli problemi quotidiani. Poi mi sono detto, “Se servono a me forse possono servire anche ad altri”, e così le ho pubblicate. Da fine 2012 organizzo con il GDG Udine eventi sulle tecnologie Google. Il futuro? Sempre con la G maiuscola!
google.com/+AlessandroPiola



TALK: Web App Engineering con Dart
Durata: 40 minuti

Un linguaggio intuitivo e familiare ed un vasto insieme di librerie e strumenti di sviluppo: questo è Dart, la nuova piattaforma “batteries included” sviluppata in Google orientata allo sviluppo di applicazioni HTML5 scalabili e compatibili con i maggiori browser moderni, desktop e mobile. Durante il talk saranno introdotte le principali caratteristiche del linguaggio e degli strumenti di sviluppo che saranno successivamente approfondite durante il codelab.



CodeLAB/Workshop: Realizzare una Open Web App per Firefox OS con Dart
Durata: 120 minuti

Come complemento del talk “Web App Engineering con Dart”, realizzeremo da zero una web app per Firefox OS con Dart utilizzando gli strumenti di sviluppo con cui viene distribuito e vedremo come effettuare il deploy su un dispositivo fisico.

Relatore

Claudio d’Angelis
Sono un informatico con un debole per il software libero, mi occupo di sviluppo web, digitalizzazione e conservazione sostitutiva, mantenendo sempre un occhio sullo stato corrente della tecnologia. Quando non lavoro mi piace dedicarmi alla diffusione di Dart, di cui seguo con attenzione gli sviluppi da un paio d’anni.
github.com/claudiodangelis



TALK: GWT kick­off
Durata: 60 minuti
Requisiti: nessuno

Intorduzione a GWT Web Toolkit ed in generale all’idea di javascript come linguaggio ‘target’. Verrano presentate e discusse le principali caratteristiche del toolkit e le sue componenti assieme a qualche esempio di codice e di applicazione.



CodeLAB/Workshop: GWT hands­on
Durata: 4h, miniworkshop

Requisiti: astanti munuti di portatile (eclipse+gwt), con una qualche conoscenza del java e delle applicazioni web, desiderosi di programmare.

Scriveremo una prima applicazione in GWT. Descriveremo la struttura generale di un progetto GWT, come costruire una ui, come comunicare con i server e come interagire con il browser scrivendo codice direttamente insieme ai partecipanti.
Durante il codelab presenteremo come utilizzare WebRTC e WebGL in GWT per ottenrere una applicazione di videoediting (naive) interamente browser based ed usando gwt­nyartoolkit mostreremo anche come aggiungere, semprei n tempo reale, effetti di realta’ aumentata allo stream video.



CodeLAB/Workshop: GWT mobile app
Durata: 2h, miniworkshop

Mostreremo come sviluppare con GWT una applicazione mobile che possa funzionare sui browser dei dispositivi mobile e tablet (Android e iOS) e faremo vedere come renderla installabile su FirefoxOS.

Relatori:

Francesca Tosi
Laureata in Matematica applicata nel 2002, Francesca ha lavorato per diversi anni nel settore della fluidodinamica computazionale in collaborazione con centri di ricerca e aziende (ETH Zentrum, Zurich, CH; Exa Corporation, Burlington, MA/Usa; ANSYS GmbH, Hannover/Gernany; Ferrari). Dopo l’esperienza nel campo automotive, in cui ha avuto modo di focalizzare sullo sviluppo ed ottimizzazione di codici numerici e di meshing, ha iniziato a scrivere codice javascript per permettere l’interazione web con i sistemi di calcolo scoprendo ed apprezzando le potenzialita’ dei browser non solo per la gestione delle ui ma come strumenti per fare vera e propria ‘computation client side’. Oggi Francesca lavora nella ricerca e sviluppo di applicazioni web per dispositivi desktop e mobile sviluppando prevalentemente in GWT.
github.com/jooink

Alberto Mancini
Dopo diversi anni passati a sviluppare codice (principalmente in C e C++) per simulazioni numeriche, Alberto si e’ convinto che scrivere applicazioni per lo web e’ di gran lunga la strada piu’ produttiva e efficace ma anche spesso la piu’ complicata da seguire ed ha scoperto in GWT uno strumento impareggiabile per accelerare e facilitare la vita nel mondo dei browser. Dalla versione 1.6 (era il 2009) Alberto cerca di seguire l’evoluzione del GWT Toolkit il piu’ vicino possibile allo scopo di capire in ogni occasione dove e come questo ‘compilatore da java a javascript’ sia utilizzabile al meglio.
github.com/jooink



TALK: Open hardware per un progetto di videocamera comandata con wi­fi
Durata: 30 minuti
Requisiti: nessuno

Un esempio di utilizzo di tecnologie open hardware per la costruzione di una videocamera comandata da un dispositivo android che utilizza una connessione wi­fi. Le fasi di sviluppo e i problemi riscontrati. Durante il talk sarano introdotte le principali fasi di sviluppo del progetto e gli strumenti di sviluppo utilizzati.

Relatori:

Massimiliano Bosco
Sono un informatico ed un perito elettronico, mi occupo di automazione industriale e soluzioni basate su dispositivi open hardware.

Giorgio Peterlunger
Sono un informatico con esperienze di programmazione in ambito C/C++, C#. e con interesse per il mondo dei dispositivi basati su microprocessori a basso consumo e a basso costo.



TALK: GeoFlow.
Durata: 30 minuti

Un’applicazione social che punta a cambiare il modo in cui l’utente vede il social network.
Abstract: Il cuore dell’applicazione è GoogleMaps e vedremo in 30 minuti come sono state usate le API per realizzare l’app.

Relatore:

Luigi Donadel
Frequento la 3° informatica presso ITIS J.F. Kennedy di Pordenone.



TALK: Openhardware & Do it yourself
Durata: 30 minuti

L’hardware open source è l’hardware il cui progetto è reso pubblico in modo che chiunque possa studiare, modificare, distribuire, realizzare, e vendere il progetto o l’hardware basato su di esso. La fonte dell’hardware, il progetto da cui è stato realizzato, è disponibile nel formato migliore per apportarvi modifiche. Idealmente, l’hardware open source utilizza componenti e materiali disponibili, processi standard, infrastruttura aperta, contenuti senza restrizione e strumenti di progettazione open­source per massimizzare la capacità degli individui di produrre e utilizzare l’hardware. L’hardware open source dà alle persone la libertà di controllare la loro tecnologia, la condivisione della conoscenza ed incoraggia il commercio attraverso lo scambio aperto di progetti. Questo sono i principi dell’openhardware definiti dal OSHWA. In questo talk vedremo capirne di più e come applicare openhardware nei nostri progetti Do it yourself (DIY)



TALK: la rete IoT M2M installata in fiera
Durata: 45 minuti

Vedremo cos’è il Internet of Things / Macchine2Machine. All’interno della della fiera abbiamo installato un rete IoT/M2M. Questo backend realizzato principalmnete con Arduino e BeagleBone Black, due board openhardware. I nodi dialogano utilizzato il protocollo open MQTT (MQ Telemetry Transport). Questo e` il nostro blackend, il frontend che utilizzano i dati ve ne parlano gli altri gruppi presenti come il GDG.

Relatore:

Massimiliano D’Ambrosio
Sistemista informatico con la passione per elettronica. La mia distribuzione GNU/Linux preferitaa è Debian. Mi occupo di openhardware utilizzandoli nei miei progetti DIY, ma anche nel lavoro. Faccio parte del Google Developer Group Udine e Hacklab Udine. Come vedete dal mio account twitter sono radioamatore.
google.com/+MassimilianoDAmbrosio

http://www.radioamatorepordenone.it/2014/appdays2014/il-programma-degli-eventi-di-gdg-hacklabudine-allappdays-2014/

Prenota il tuo posto al codelab compilando il modulo http://goo.gl/fGmeHi

Veniteci a trovare
dal 25 al 27 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: