Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Umanesimo e Geopolitica del Nuovo Mediterraneo

Palazzo Steri Piazza Marina, Palermo, Italia
Google+

UMANESIMO E GEOPOLITICA
NEL NUOVO MEDITERRANEO

Una conversazione intorno a un ' idea
MAURIZIO CARTA ALESSANDRO POLITI MILA SPICOLA


A parlare di Mediterraneo e ad auspicare un ruolo diverso della Sicilia in un quadro allargato sono in tanti.
Ma..cosa voglia dire realmente sono in pochi ad approfondire.
Esiste un nuovo Mediterraneo?
Cosa sta accadendo in Egitto, in Libia, in Tunisia, nelle coste medio orientali?
Quali rapporti abbiamo adesso e quali potranno esserci tra Sicilia-Italia-Europa con le aree nordafricane e con i paesi che si affacciano nel mare “più antico del mondo?”
Quali flussi culturali, economici, sociali, demografici?
Quali sinergie tra due culture antitetiche nel passato come quella islamica e quella cristiana in un mondo che è sempre più saperi, conoscenza, comunicazione, rete?
In un mondo in cui innovazione, tecnologia e rete parlano una sola lingua?
La Sicilia che ruolo puà avere?
Può nascere un inedito sincretismo culturale e umano tra memorie di un lontano passato e di un auspicabile futuro comune? Un “laboratorio” per usare un termine familiare?
E quali rapporti con un mondo sempre più “cindoterraneo”, con il posizionamento economico nel mondo delle nuove grandi potenze India e Cina?

Ne parleremo a Palermo mercoledì 16 aprile alle 16.30 a Palazzo Steri all’interno di un ciclo di iniziative e dibattiti organizzato dall’Università di Palermo
in una conversazione con uno dei più importanti geopolitologi europei, Alessandro Politi, che si spera stimolerà interventi e domande.
Vi chiediamo di invitare quanti potranno essere interessati

Maurizio Carta e Mila Spicola


Alessandro Politi è un analista politico e strategico.
In 30 anni d'attività ha scritto dodici libri e diversi saggi. È stato consigliere per decisori politici nei settori governativo, parlamentare, privato ed accademico.
Ha lavorato come ricercatore senior al WEU ISS (Western European Union – Istitute for Security Studies) di Parigi.
Pioniere italiano ed internazionale dell'OSINT (Open Source Intelligence), ha diretto l'OSSS (Osservatorio Scenari Strategici e di Sicurezza) di Nomisma, prevedendo nel 2006 la crisi economica globale. La sua attività didattica si è svolta in quattro continenti.
Commentatore politico per BBC ed ABC Australia. Commentatore strategico per RAI, La7, TV2000, RMC, Radio in Blu, RCF, YouDem, Repubblica TV.
È senior partner Claudia Bettiol and Partners - Energy Linkages per la geopolicy nelle energie rinnovabili. Ricercatore senior del CeMiSS (Centro Militare Studi Strategici) per il monitoraggio strategico dell'America Latina.
Docente di geopolitica per la SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) e di analisi ed OSINT per la Link Campus University

Cofondatore del movimento European Common Goods è recente autore del Bollettino Strategico 2014.

Gli interventi prendono spunto dall’Osservatorio Strategico di Alessandro Politi (che trovate in pdf qua: http://www.difesa.it/SMD_/CASD/IM/CeMiSS/Pubblicazioni/OsservatorioStrategico/Documents/prospettive_2014/Prospettive2014_WEB.pdf ) e dal pamphlet di Mila Spicola ancora in bozza di Mila Spicola che vi alleghiamo (lo invio VIA MAIL a chiunque me lo chieda).

Veniteci a trovare
il 16 aprile 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: