Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Festa della Polenta e Rievocazione Storica

Vernio PO, Italia
Google+

Festa della Polenta - 437° Rievocazione Storica a Vernio sabato 16 e domenica 17 febbraio 2013, un fine settimana all’insegna della cultura, della storia, e del folklore.

Arrivata alla 437esima edizione celebra uno dei prodotti tipici della Val di Bisenzio, la farina dolce di castagne, e ricorda la generosità dei conti Bardi che durante la carestia del 1512 distribuirono polenta alla popolazione affamata. Previsto un corteo con oltre 600 figuranti provenienti da tutta la Toscana. Quest’anno verrà realizzato anche un video nell’ambito del progetto “Giovani tradizioni” del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Domenica 17 febbraio a Vernio torna la “Rievocazione storica della festa della polenta”, una delle più antiche manifestazioni storiche italiane arrivata alla 437esima edizione, organizzata dalla Società della Miseria, dal Comune di Vernio con il sostegno della Provincia di Prato e con il patrocinio della Regione Toscana. Chiamata anche “Festa della Miseria” o “Pulendina”, ricorda la carestia del 1512 causata nel territorio pratese e in Val di Bisenzio dall'invasione spagnola responsabile del c.d. “sacco di Prato”.

Uno dei paesi fra i più colpiti fu proprio Vernio ma le popolazioni stremate furono oggetto della generosità dei conti Bardi che distribuirono ai sudditi affamati polenta di castagne, aringhe e baccalà. Dalla fine del XVI secolo la manifestazione si celebra la prima domenica di Quaresima (anticamente il mercoledì delle Ceneri) sulla piazza di San Quirico di Vernio di fronte al Casone, oggi sede del Palazzo Comunale), tramandata negli anni dalla Società della Miseria. In più oggi è diventata anche un modo per celebrare uno dei prodotti tipici della Val di Bisenzio, la farina dolce di castagne, che viene proposta per tutta la giornata.

Questa manifestazione è una delle più antiche rievocazioni storiche italiane, oltre che della Val di Bisenzio e ogni anno registra sempre più successo e visibilità. Per questa edizione sono previsti oltre 600 figuranti dei più antichi gruppi storici toscani con in testa il Gruppo Storico dei Conti Bardi con i suoi splendidi e fedeli costumi cinquecenteschi. Sono anche previsti alcuni importanti eventi collaterali, quest’anno particolarmente ricchi, pieni di significato e interesse, essendo direttamente legati alla storia del nobile casato de’ Bardi che su Vernio dominò per quasi cinque secoli, che si svolgeranno nei giorni precedenti. Quest’anno a partire da sabato 16 febbraio sarà presente a Vernio anche una troupe romana che realizzerà un video nell’ambito del progetto “Giovani tradizioni” finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Sabato 1

Veniteci a trovare
dal 16 al 17 febbraio 2013

Info

0574.931024

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: